Espandi menu
cerca
Amour

Regia di Michael Haneke vedi scheda film

Commenti brevi
  • Ah, i film dei Grandi Autori! Senza trama, senza colonna sonora, senza ritmo, senza... un solo motivo per andare oltre la prima mezzora. I 2,99 € peggio spesi della mia vita cinematografica. Questi film giustificano ai miei occhi le folle che gremiscono le sale per Checco Zalone. Voto: 4.

    leggi la recensione completa di andenko
  • La vecchiaia, la malattia, la morte e l'amore raccontata con crudezza ma in una famiglia benestante. Al di là della bravura indiscutibile dei protagonisti, questo film è troppo lento, troppo triste e inutilmente crudo.

    commento di Artemisia1593
  • Mah, forse sono io che mi aspettavo troppo.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Un film bellissimo. L'abbraccio letale (l'amour à mort) è l'unico modo per Georges di comunicare alla sua Anne il proprio amore incondizionato. Contro ogni pietismo e ogni retorica, la dignità umana trionfa. Un duetto di attori eccezionali nella loro naturalezza. A volte un gesto dice più di molte parole.

    commento di almodovariana
  • L’amore e la morte possono coincidere? E’ sopportabile veder soffrire così tanto la amata compagna della vita? Bellocchio in “Bella Addormentata” non volle rispondere. Haneke sì.

    leggi la recensione completa di michemar
  • il mio piccolo e inadeguato omaggio alla grande Emanuelle Riva. La recensione è del 3 novembre 2012.

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Brividi. Reale, sentito, delicato. Davvero stupendo.

    commento di LucaJazz94
  • Gli “Umberto e Umberta D.” hanekiani: mix aberrante di pietismo e voyeurismo. Cinema per palati af-fini.

    commento di Davide Schiavoni
  • commovente e intenso. Grande cinema. Uno dei più bei film degli ultimi 5 anni

    commento di Luca70
  • Un film meraviglioso. Uno dei più belli che io abbia mai visto.

    commento di andreagrape
  • Nessuna alzata di scudi dal Vaticano ne dai padroni della salute, nessun travaso di bile da parte di censori noti o novelli. Che accade? È un buon segno o una nuova più sottile strategia? Detentori della verità, indignatevi o dichiaratevi pentiti!

    commento di michel
  • Desolazione totale della terza avanzata età, un film quasi perfetto che ti lascia senza fiato a pensare che ne sarà della tua vecchiaia, del tuo 'nella salute e nella malattia': nessuna speranza, nessuna consolazione, nessun aiuto. 7+

    commento di cippags
  • Palla mostruosa; bravi gli attori. Se questo ha vinto la palma d'oro chissà gli altri…

    commento di mariopiccolo