Espandi menu
cerca
J. Edgar

Regia di Clint Eastwood vedi scheda film

Recensioni

L'autore

giorgiobarbarotta

giorgiobarbarotta

Iscritto dal 26 gennaio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 14
  • Post -
  • Recensioni 560
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su J. Edgar

di giorgiobarbarotta
8 stelle

Eastwood gira ormai a memoria. Qualunque suo film è palesemente condotto con mano sicura ed esperta. Pesano in questo episodio uno spirito spiccatamente americano che pervade la pellicola in ogni suo aspetto e gravano sulla stessa scelte che ne condizionano la visione. Mi riferisco ai piani temporali sfalsati con gli stessi attori (giovani) ad affrontare le parti dei personaggi da vecchi. Impossibile non essere condizionati nella totale perdita di verosimiglianza del film. Incide non poco anche il doppiaggio italiano, caricato nei toni, sopra le righe. Edgar è un soggetto titanico, esasperato, egocentrico, moralista, fragile e intriso di smania di potere e fama fino al midollo. Parametro di riferimento di decenni di storia USA, ne costituisce un pilastro ed è indubbiamente interessante seguirne l'ascesa, il consolidamento e il declino. Vita privata maneggiata con cura dal regista californiano, sempre profondo e sensibile. Di Caprio viaggia col pilota (The Aviator) automatico e i comprimari gli fanno onestamente quadrato attorno. Piace ma non appassiona.  

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati