Espandi menu
cerca
Le Idi di Marzo

Regia di George Clooney vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Mathiasparrow

Mathiasparrow

Iscritto dal 25 settembre 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 121
  • Post -
  • Recensioni 254
  • Playlist 4
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Le Idi di Marzo

di Mathiasparrow
6 stelle

Da anni associamo in automatico la figura del "bel George" all'impegno politico, eppure Le Idi di Marzo è il suo primo affronto diretto al mondezzaio dei retroscena governativi. Senza presunzione e didatticismi, com'è nel suo stile, Clooney restituisce fango al fango smontando il Sistema un pezzo alla volta: polverizzati altari e altarini, ogni meccanismo s'incrina all'istante e del fantomatico paradiso di promesse & ideali non resta che una porzione di mappamondo alla mercé del solito duopolio: gli dei Potere e Denaro. Cambieranno gli scenari, si susseguiranno le facce, ma questo teatrino di marionette già visto e rivisto ricorrerà ancora, per un tempo potenzialmente infinito. Funzionale compromesso tra impegno e spettacolo, con un Gosling in gran forma che custodisce inaspettata scaltrezza nello sguardo da finto sempliciotto. Date le sorprendenti affinità, non sarebbe una sorpresa se proprio lui si dovesse rivelare il naturale erede del divo del Lago di Como.

Sulla trama

intreccio predisposto a dovere in ogni dettaglio.

Su George Clooney

perfettamente a suo agio. Buona prova.

Su Ryan Gosling

molto bravo

Su George Clooney

valido

Su Marisa Tomei

senza età

Su Evan Rachel Wood

giovane, ma già rodata e sempre più garanzia. Buona prova.

Su Paul Giamatti

sempre valido

Su Philip Seymour Hoffman

il migliore

Su Max Minghella

non male

Su Jeffrey Wright

peccato che abbia pochissimo spazio

Su Danny Mooney

poco più di un cameo

Su Lauren Mae Shafer

comparsata

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati