Espandi menu
cerca
Giù il sipario

Regia di Raffaello Matarazzo vedi scheda film

Recensioni

L'autore

emmepi8

emmepi8

Iscritto dall'8 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 67
  • Post -
  • Recensioni 5310
  • Playlist 169
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Giù il sipario

di emmepi8
8 stelle

 
Pur nella cornice di un periodo di cinema non sempre felice, Matarazzo mette in scena un brillante film giocando sul ruolo degli attori e riuscendo a colpire giusto sulla tematica. Presa da un successo teatrale dell'epoca, il regista co-sceneggiando anche, riesce a costruire in maniera cinematograficamente valida la storia che arriva anche in odore di pochade. Certo la scelta del cast femminile, come sempre in questo momento storico del nostro cinema, non è delle migliori, sia figurativamente che come interpreti, ma quello maschile, pur non offrendo nomi di divi di primo piano, è decisamente efficace. L'ironia sui testi drammatici e sulle standardizzate interpretazioni degli attori teatrali è efficace ed divertente. Si capisce benissimo la critica che ci porta a rivalutare la commedia sempre considerata, anche al cinema, prodotto di serie B. Certo quello che salta agli occhi è la sottovalutazione di un regista come questo, che ha ripreso luce, posteriormente, solo nel suo secondo periodo e cioè nel cinema melodrammatico targato anni'50, che in che nel periodo precedente rimane schiacciato da nomi come Camerini e Blasetti, abbastanza inispiegabilmente.

 

Sulla trama

Una storia divertente ed incalzante

Su Raffaello Matarazzo

Inq eusto perido sempre di più scopriamo un regista, a me, sconosciuto, almeno in questa vena

Su Sergio Tofano

Un  grande attore al servizio di una storia ironica e divertnte

Su Lilia Silvi

Un po' rozza e  di maniera

Su Andrea Checchi

Qui giovanissimo ed in ruolo brillante, che è stato raro per lui

Su Rosetta Tofano

Fa il ruolo della moglie anche nel film

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati