Espandi menu
cerca
The Artist

Regia di Michel Hazanavicius vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 21
  • Post 15
  • Recensioni 2190
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Artist

di tobanis
10 stelle

Poi i gusti sono gusti, ma per me questo film è l’essenza stessa del cinema, un film che celebra e cita ed esalta il cinema tutto. Un piccolo capolavoro in bianco e nero, quasi tutto muto e neanche in 16:9.
Il regista è un francese, tale Hazanavicius, ed è a lui che si deve tutta questa opera. E’ lui che in pochi mesi scrive la sceneggiatura, dopo che da anni voleva fare questo film. La protagonista è sua moglie, tale Berenice Bejo, deliziosa e bravissima. Il protagonista è tale Dujardin, prima già famoso in Francia, ora famoso nel mondo. La sua bravura in questo film è sen-sa-zio-na-le. Qualche ottimo attore americano a rinforzo, musiche molto belle….ma penso nessuno sperasse in una riuscita così fenomenale. Nel film si narrano le vicende di un divo del muto, che, all’arrivo del sonoro, non cavalca l’onda e va in disgrazia. Detta così, non sembra poi sta gran cosa, e invece. Questo film è un capolavoro, tanto che darò 10 . So che per tanti è un bel film, come tanti altri; per me, è uno dei più belli visti ultimamente. E’ un film perfetto.
Il film partecipò a Cannes, ma non vinse, battuto da The tree of life, che ne è probabilmente inferiore, ma che comunque è un film che ne esce così uno ogni 10 anni, di difficile classificazione. Si prese comunque il premio per il migliore attore.
Ma non era finita. Dopo un passaggio ai Golden Globe, con 3 vittorie, approdò agli Oscar, e fu un trionfo. Migliore film, migliore attore, migliore regia, migliore musica, migliori costumi. Oltre a altre 5 nomination non andate bene, tra l’altro fa un po’ cacare la decisione di preferire quella di The help alla bravissima protagonista di questo film. Anche economicamente è poi andato bene, dati i costi molto limitati e incassi buoni, chiaro, non da blockbuster, ma i produttori staranno ancora gongolando.

Sulla colonna sonora

Fantastica

Cosa cambierei

Il commento di Film tv,ma il bello è che in rete rimane tutto, ne riparleremo tra qualche anno

Su Michel Hazanavicius

Grazie di tutto

Su Jean Dujardin

Incredibile

Su Bérénice Bejo

Splendida

Su John Goodman

Parte PERFETTA

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati