Carnage

play

Regia di Roman Polanski

Con Christoph Waltz, Kate Winslet, Jodie Foster, John C. Reilly Vedi cast completo

Guardalo su
  • Infinity
  • Chili
  • Chili
  • Chili
In STREAMING

Trama

In seguito a una banale lite che vede protagonisti due ragazzi, i rispettivi genitori decidono di incontrarsi per far luce sull’accaduto. E così, con Alan (Christoph Waltz) e Nancy (Kate Winslet) da un lato e Michael (John C. Reilly) e Penelope (Jodie Foster) dall’altro, comincia una lunga discussione che, tra cambi di tono e argomenti a proprio favore, presto degenera e verte su tematiche estranee allo scontro dei figli, finendo con il far litigare aspramente l'uno con l'altro, anche all'interno delle singole coppie.

Note

Dalla pièce teatrale Il dio del massacro di Yasmina Reza (pubblicato in Italia da Adelphi) un furibondo, ispiratissimo kammerspiel di 79 minuti dove Roman Polanski tira fuori il meglio di sé, e soprattutto cattura la palpabile performance di quattro interpreti straordinari. Ma non è teatro filmato, anzi, è puro cinema in cinquanta metri quadri di spazio, più un corridoio esterno che porta all’ascensore. Polanski, che esordì con un film girato in una barca, è capace di realizzare un kolossal disturbante in un portacenere e regala improvvisi dettagli (il dito alzato di Waltz per chiedere il whisky, il cellulare appoggiato sul vassoio di rame, il sigaro nel taschino) che fanno gridare a pieni polmoni: è il cinema!

Commenti (28) vedi tutti

  • Attori in stato di grazia, regia impeccabile, voto: 6. Da qualche parte hanno dimenticato la storia. Peccato.

    leggi la recensione completa di andenko
  • Troppo forte lo sto vedendo 7

    commento di eros7378
  • Un film dissacrante, beffardo e sottilmente crudele, in cui Polanski, coerente con la sua poetica, mette a nudo la società contemporanea criticandone il finto buonismo ed i futili ideali perbenisti con un umorismo graffiante e sardonico. Il virtuosismo della cinepresa cattura perfettamente le sfumature dei 4 straordinari interpreti. Voto 8,5.

    leggi la recensione completa di rickdeckard
  • Meraviglioso film, più che una commedia un grottesco

    commento di Doc77
  • Non intendo stroncare questo film, l'hanno già fatto altri e meglio di me, e non posso che sottoscrivere ogni parola alle critiche che sono state mosse alla pellicola. Non ho riso neanche un po' (?) né mi sono immedesimata in questi 4 deficienti che si scannano verbalmente dentro una stanza...

    commento di Scarlett Blu
  • Film stupendo! Devo ammettere che si vede questa sorta di "trasposizione" tra cinema e teatro. Bei ruoli quelli della Winslet e della Foster!

    commento di AndrewTelevision01
  • Grande Polanski

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Verboso & noioso. Voto 5.

    commento di ezzo24
  • 79 minuti di SPETTACOLO PURO

    commento di Fiesta
  • Per fortuna mi son reso quasi subito conto che di casa... non sarebbero mai usciti. Visto in FF dura il tempo per il quale è sopportabile: pochi minuti. Era ampiamente sufficiente un cortometraggio per avere il medesimo risultato...

    commento di Brady
  • sembrava interessante, ma poi... si interrompe così.. all'improvviso... insensato.

    commento di stokaiser
  • Dialoghi incalzanti che a fine film lasciano storditi. Qualche pecca, non il migliore di Polanski, ma da vedere.

    commento di Stelvio69
  • Film brillantemente geniale, compatto e amarissimo sull'impossibilità della comunicazione.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Un grande Roman Polanski che ancora una volta con incredibile maestria "scava" dentro l'animo umano e firma un piccolo grande capolavoro.

    leggi la recensione completa di Vinny87
  • purtroppo nemmeno a me è piaciuto particolarmente, nonostante non duri molto l'ho trovato terribilmente lento, strappa la sufficienza solo per la straordinaria Kate Winslet e la rivelazione degli ultimi anni Christoph Waltz.VOTO 6

    commento di ire91
  • Esilarante. Attori straordinari, grande ritmo. Capolavoro.

    commento di LozMovieMaker
  • Un'ora e un quarto di discorsi insensati e petulanti tra quattro persone, poi alla fine si vede un criceto in un prato.Questa è la trama.

    commento di ironsax
  • Sono uscito dal cinema compleatamente rincoglionito dalle loro chiacchiere! 

    commento di Blue Velvete
  • Sembra uno spettacolo teatrale, ma di alta classe. Gli interpreti sono speciali, e questo assieme ad una superba regia contribuisce a farne un film bello, e soprattutto senza alcuno sbaglio.

    commento di slim spaccabecco
  • Una commedia molto gradevole (e si vede che è girata come una piece teatrale) dove l'unico set è un appartamento, o meglio una stanza. Grandi performance di grandi attori. Non piacerà a tutti ma sicuramente uno dei migliori di Polanski

    commento di XANDER
  • strano ma bello

    commento di raimea
  • Voto 6,5. [25.03.2012]

    commento di PP
  • Niente male, anzi bello, nettamente superiore allo scialbo film precedente di Polanski. Una lode speciale per come ha dipinto il personaggio odioso di Penelope, una metafora della strega Hillary Clinton.

    commento di buran
  • no ci trovo niente di eccelso, in questo film che e' ovviamente scontato e prevedibile, con un susseguirsi di alleanze a combinazioni 2 a 2. Bravi gli attori a non renderlo soporifero.

    commento di T3mpesta
  • Uno dei peggiori Polanski di sempre. Banale, loffio e con pochissime idee. Si aggrappa alle interpretazioni che però non salvano il film dalla noia. E quando finalmente la pellicola pare decollare … il film finisce. Deludente.

    commento di caina
  • Pellicola di discreta fattura

    commento di scafoide
  • Voto al Film : 8

    commento di ripley77
  • ERA TANTO CHE NON VEDEVO UNA PIECE COSI' GRADEVOLE: COMPLIMENTI

    commento di fralle
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
8 stelle

Diciamo subito che Carnage, ultima sorprendente “impresa” registica di Polanski presentato alla Mostra del Cinema di Venezia dello scorso anno, è un’opera di valore nettamente superiore al già pregevole testo di partenza (la pièce teatrale di Yasmine Reza Il dio del massacro rappresentata con successo anche qui in Italia) perché con pochi tratti divergenti (un prologo e un epilogo… leggi tutto

80 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

In whisky veritas. Se poi è uno Scotch(praticamente un nettare degli dei in confonto ai grevi bourbon americani).... L'alcool anestetizza le coscienze e rimuove anche le inibizioni più ostinate. Quella bottiglia senza fondo di whisky è la vera protagonista del nuovo Polanski, il suo MacGuffin, è il motore e il carburante allo stesso tempo di un massacro collettivo dentro un salotto in cui… leggi tutto

22 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

marlucche di marlucche
4 stelle

Un testo teatrale che farebbe due palle a teatro figuriamoci al cinema. In sala tutti a dire: bravissimi... veramente bravissimi! E io che pensavo ma bravissimi de che? Sì, certo, Jodie Foster si fa gonfiare le vene sulle tempie ma lo sfoggio di eccessi non è necessariamente sinonimo di bravura. E comunque la bravura di un attore nulla aggiunge ad un testo che si snoda tra qualunquismi… leggi tutto

13 recensioni negative

2020
2020

Recensione

andenko di andenko
6 stelle

Di solito amo i film tratti da pièce teatrali, in cui pochi co-protagonisti si dividono gli spazi ritretti di un palcoscenico. Ho dato voti alti a Gli insospettabili, Perfetti sconosciuti, Cena tra amici, ad esempio. Stavolta, però, lo schema non funziona a dovere e il motivo è bene evidente: manca la storia. O meglio, ce n'è una ma è troppo debole, sembra…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso l'8 marzo 2020 su Iris
Trasmesso il 5 marzo 2020 su Iris
Trasmesso il 15 febbraio 2020 su Iris
Trasmesso il 5 gennaio 2020 su Iris
2019
2019
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

rickdeckard di rickdeckard
8 stelle

Dopo un colpo di coda notevole con L’uomo nell’ombra(Orso d’Argento a Berlino) Roman Polanski, coerente con la sua poetica, si ispira all’opera teatrale Il dio del massacro di Yasmina Reza, traendone un film meravigliosamente dissacrante e beffardo, in cui mette a nudo la società americana criticandone il finto buonismo ed i futili ideali perbenisti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2018
2018
Trasmesso il 9 dicembre 2018 su Iris
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 28 novembre 2018 su Iris

Recensione

Albus96 di Albus96
9 stelle

Una commedia dark che narra la storia di due coppie di coniugi, che si incontrano per parlare di una rissa avvenuta a scuola tra i rispettivi figli. L'iniziale intento di risolvere la questione si trasformerà in una lite furiosa...   Ho scoperto questo film grazie ad un corso di Comunicazione Consapevole all'università e... che sorpresa!   Mi è piaciuto…

leggi tutto
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Consigli per gli amici

MERE94 di MERE94

Su richiesta di una mia amica mi è stata chiesta una lista di film (non troppo angoscianti, complessi o pesanti) che dovrebbero aiutare l'approccio al cinema d'autore. Accetto la sfida: ecco 10 film!

leggi tutto
Playlist

Roman Polanski

DeathCross di DeathCross

Roman Polanski è, sicuramente, uno dei Cineasti viventi più controversi, soprattutto per la sua biografia: come è noto Polanski negli anni '70 ha approfittato di una tredicenne sotto influsso di…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito