Trama

È il 21 giugno 1791 e un gruppo di nobili si trova a percorrere in diligenza il tratto di strada fra Parigi e Verdun dove, solo poche ore prima, Luigi XVI e Maria Antonietta sono stati catturati dai giacobini. La diligenza viene infatti bloccata a Varennes, dove la famiglia reale è tenuta in stato d'arresto. Nessuno dei passeggeri capisce che sta assistendo a un fatto che segna la fine di un'epoca. Due anni dopo alcuni girovaghi mostrano le immagini di quel giorno con un "mondo niovo", cioè uno dei tanti antenati del cinematografo.

Note

Scola parla della rivoluzione francese alludendo all'Europa degli anni Ottanta, ma non disdegna di giocare con maschere e incroci (fanta)storici: Tom Paine e Restif de La Bretonne, il re e la regina e Casanova. Prologo ed epilogo con Jannacci contastorie.

Commenti (1) vedi tutti

  • bellissimo superbo un mastroiani nei panni di casanova ha superato se stesso

    commento di desi
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

LorCio di LorCio
8 stelle

Ettore Scola, oltre ad essere uno dei grandi cineasti del nostro Paese, probabilmente non giustamente considerato nonostante l’immensità della sua opera, è osannato dai francesi, che hanno sempre accolto i suoi film con entusiasmo. La nuit di Varennes, in qualche modo, è l’apoteosi nonché la conferma del suo rapporto privilegiato con la Francia,… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

Come spesso è capitato per Scola, prima del suo ultimo periodo piuttosto oscuro e decadente, pieno di film talmente brutti da diventare di culto, tipo "Mario, Maria e Mario" oppure "Gente di Roma", "Il mondo nuovo" è un film irrisolto nel suo complesso, ma pieno di notazioni e personaggi anche riusciti. Il migliore, anche se non nuovo, è certamente il Casanova stanco e annoiato di… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Riflessione amara sulla ciclicità storica appesantita da due ore e mezza di durata di una pellicola in costume che romanza molto liberamente la realtà. Per chi a stento riesce a trattenere gli sbadigli, c'è un gustoso Mastroianni nei panni del vecchio e ormai decadente Casanova. leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020
2017
2017

Casanova nel Cinema

CALVAL di CALVAL

...Nel quale si parla di Giacomo Casanova veneziano, amato, esaltato, spesso maltrattato dal cinema che gli ha dedicato un numero record di film e ne ha esportato la leggenda in tutto il mondo. Il primo e più…

leggi tutto
Playlist
2016
2016
2015
2015

Recensione

andri76 di andri76
8 stelle

Con una sceneggiatura formidabile, un cast di livello e una scenografia curata nei dettagli (di Dante Ferretti), Scola dipinge con immagini e parole i mutamenti che portò la rivoluzione francese, nel bene e nel male, analizzando e talvolta facendo crollare certezze.. Tutti i personaggi sono caratterizzati al meglio e portano ognuno un proprio ideale, confrontandosi per tutto il film. Un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 15 febbraio 2015 su Rai Storia
2013
2013
2012
2012

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Film storico dotato di un'elegante e sontuosa messa in scena, di un cast stellare e di un alto budget. Tuttavia è difficile non notarne i difetti. La messa in scena è si elegante, ma assai convenzionale. Molte sequenze sono parecchio verbose e si cerca di mostrare la storia più col dialogo che con le immagini. Comunque Scola è un grande regista e ci riserva anche qui delle invenzioni…

leggi tutto
Recensione
2011
2011

Recensione

LorCio di LorCio
8 stelle

Ettore Scola, oltre ad essere uno dei grandi cineasti del nostro Paese, probabilmente non giustamente considerato nonostante l’immensità della sua opera, è osannato dai francesi, che hanno sempre accolto i suoi film con entusiasmo. La nuit di Varennes, in qualche modo, è l’apoteosi nonché la conferma del suo rapporto privilegiato con la Francia,…

leggi tutto

Laura.

LorCio di LorCio

Se fosse nata altrove, sarebbe stata una Bette Davis più rotonda e forse conciliante. Ma è nata in Italia, è purtroppo non tutti si ricordano sempre di lei. Graffiante, tagliente, diretta. Sembra…

leggi tutto
2009
2009
2008
2008

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Riflessione amara sulla ciclicità storica appesantita da due ore e mezza di durata di una pellicola in costume che romanza molto liberamente la realtà. Per chi a stento riesce a trattenere gli sbadigli, c'è un gustoso Mastroianni nei panni del vecchio e ormai decadente Casanova.

leggi tutto
Recensione
2007
2007

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

Il "periodo francese" di Ettore Scola, che culminò con "Ballando Ballando", nel 1983, generò anche questa coproduzione ambiziosa atta a raccontare la fase antecedente alle ghigliottine, prendendo spunto da un viaggio fortunoso in diligenza compiuto da un manipolo assortito di personaggi pittoreschi, con l'apporto di un Giacomo Casanova in pieno disfacimento , interpretato con ironia notevole…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2006
2006
2005
2005

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Una bella idea idea di Sergio Amidei e sceneggiatore con Scola. Amidei, uno dei nostri più grandi sceneggiatori. Scola ha dedicato il film a lui. Qui il regista era ancora nella fase costruttiva della sua carriera, e vendendo le sue opere oggi viene la disperazione...! Qui c'è stata una idea temeraria ma efficace, dosata in maniera giusta ed anche attualizzata senza forzature. Un…

leggi tutto
Recensione

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Come spesso è capitato per Scola, prima del suo ultimo periodo piuttosto oscuro e decadente, pieno di film talmente brutti da diventare di culto, tipo "Mario, Maria e Mario" oppure "Gente di Roma", "Il mondo nuovo" è un film irrisolto nel suo complesso, ma pieno di notazioni e personaggi anche riusciti. Il migliore, anche se non nuovo, è certamente il Casanova stanco e annoiato di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2004
2004

Recensione

Maestro di Maestro
8 stelle

Comicerei col consigliarlo solo a quelli che amano i film storici... Lo scopo principale di questo film è quello di descrivere anche con una cera ironia un periodo ben preciso... Quello della rivoluzione francese. Jannacci cantastorie è veramente simpatico... Ottima idea da parte del regista... Il film comunque è molto bello, per il suo genere, molto preciso, dettagliato e piacevole da…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito