Espandi menu
cerca

Trama

All'età di dodici anni Mitsuko viene informata dal padre Gozo che è diventata donna. Successivamente ogni volta che Gozo decide di fare sesso con la moglie Sayuri, rinchiude la figlia in una custodia di violoncello munita di spioncino e la costringe ad assistere all'happening amoroso. L'uomo ben presto decide di invertire le parti: ovvero costringere la moglie ad osservare mentre lui fa sesso con la figlia. Sayuri invece di infuriarsi con il marito, diventa gelosa di Mitsuko; inizia così a sottoporre la povera ragazzina ad ogni sorta di angheria fisica e psicologica, cercando addirittura di ucciderla. Rimasta sola con il padre, la giovane continua a subire soprusi e tenta il suicidio, rimanendo paralizzata alle gambe. Una volta cresciuta e non più desiderata dal padre, Mitsuko - immobilizzata su una sedia a rotelle - continua ad assistere a scene di sesso che Gozo fa con altre donne, sopportando umiliazioni di ogni tipo. Ad un certo punto tutto quello raccontato fino ad ora, sembra sia tratto dal romanzo di una famosa scrittrice storpia di nome Taeko. Il suo androgino assistente Yuji si rende conto che la trama del romanzo potrebbe essere non del tutto inventata.

Note

Con una messa in scena raffinata e surreale che ricorda David Lynch, Shion Sono confeziona una perla cinematografica che farà inorridire e disgustare lo spettatore, che tuttavia potrebbe anche esserne affascinato.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

"Ero stata condannata a morte fin dalla nascita." Queste le parole della dodicenne Mitsuko che un giorno ha avuto la sventura di vedere i suoi genitori che facevano sesso. Da qui una spirale di perversione e voyeurismo in cui il padre, anche preside della sua scuola,la costringe ad assistere agli amplessi con la madre da dentro la custodia di un violoncello modificata con un foro apposito. Poi… leggi tutto

9 recensioni positive

2020
2020

Recensione

cheftony di cheftony
8 stelle

“Quando papà mi molestò la prima volta, fu l’inizio della fine. Avevo 12 anni. Mamma ed io ci assomigliavamo davvero molto. Io ero lei e lei era me.”     Al risveglio da un tremendo incubo che la vedeva condotta di fronte ad una ghigliottina in un grottesco scenario circense, la 12enne Mitsuko (Rie Kuwana) viene attirata verso la camera dei…

leggi tutto
Recensione
Utile per 12 utenti
2019
2019

Recensione

AndreaVenuti di AndreaVenuti
8 stelle

Strange Circus è un film giapponese del 2005, scritto e diretto da Sono Sion.   Sinossi: Taeko è una nota scrittice di romanzi appartenenti al genere del pingu-violence dunque erotismo e violenza sono il suo pane quotidiano, tuttavia i suoi scritti potrebbero essere autobiografici e a tal proposito il giovane Yuji, il suo assistente, dovrà indagare per cercare di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2017
2017

I magnifici 10 di Shion Sono

starbook di starbook

Beh lo sappiamo tutti, quando la passione vince sul raziocinio, quasi sempre, ci si butta a capofitto.  Come davanti ad una enorme tavola imbandita di cibi prelibati si prova ad assaporare un pò di…

leggi tutto
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

starbook di starbook
8 stelle

L'incipit (scena circense) ricorda 'Lola Montes' (Max Ophuls) e già tale citazione basta e avanza a nobilitare la pellicola dell'acclamato Shion Sono! Per il resto, dato che sto imparando a conoscere tale autore, in questo 'Strange Circus' si riconoscono i tratti distintivi delle sue pellicole più riuscite: varie chiavi di lettura, perversioni a go-go,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
2016
2016
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

i film più "fuori di testa"

lino99 di lino99

Film Politicamente scorretti? Troppo movimentati? Che vi hanno lasciato a bocca aperta? O semplicemente "non ho mai visto niente del genere"? Questa volta non chiedo di scegliere il vostro film preferito di…

leggi tutto
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

Se per il cinema di Hirokazu Kore-eda la famiglia, quasi sempre al centro delle storie che ci racconta, è l’elemento positivo in grado di sostenere ed unire nella difficoltà e nel dolore che la vita spesso ci mette dinanzi al cammino, per un altro illustre regista nipponico più o meno coetaneo, ma dalla visione diametralmente opposta della vita e dei rapporti in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2014
2014

I miei magnifici

Barkilphedro di Barkilphedro

L'obiettivo è fare un elenco dei film Horror/Thriller o "weird" che ho trovato particolarmente spaventosi, originali, interessanti. Chiunque voglia consigliare qualche altro film di questo genere che…

leggi tutto
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

IllBousios di IllBousios
9 stelle

Verosimilmente, la qualità più apprezzabile di Strange circus è la messa in scena di una vicenda marcia, violenta e disturbante con rara raffinatezza, che collega quest'ottimo film a registi del calibro di David Lynch (la cui influenza nella poetica di Sion Sono è a dir poco esplicita) e ad altri artisti del passato, Goya su tutti. A ciò si aggiungano…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

maurizio73 di maurizio73
7 stelle

Tra sogno e (cruda) realtà, la storia della piccola Mitsuko, abusata dal padre e ripudiata dalla madre, che avrebbe voluto sostituirsi a lei fino ad uno straziante scambio di ruoli e di proiezioni di una allucinata fantasia che cerca il rimosso ma trova solo l'orrore.Dalla elegante e coltissima citazione dell'incipit ('Controcorrente', il romanzo febbricitante e allucinato di Joris Karl…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
locandina
Foto
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2012
2012

Recensione

Axeroth di Axeroth
10 stelle

« Io sono stata condannata a morte alla nascita, o forse è mia madre quella che doveva essere giustiziata, e ci siamo scambiate i ruoli. » Taeko? Sayuri? Mitsuko? L'unica cosa certa è che nulla di certo è definito nell'esistenza. L'ontologia reale è quella che tratta la realtà onirica, perchè la nostra mente fronteggia ogni giorno una guerra di sensi deviati contemporaneamente dalla…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito