Espandi menu
cerca

Trama

Leo (Lajos Balazsovits), uno studente di estrazione operaia che su invito del professor Bennet (Paolo Bonacelli) ha tradotto la storia del grande yogi tibetano Milarepa, rimane vittima di un incidente mentre sta accompagnando il professore e sua moglie all'aeroporto. In attesa dei soccorsi, Leo ripercorre la storia del mago, poeta ed eremita del XI secolo. Una storia che lo riguarda da vicino. Girato per la Rai all'epoca della "sperimentazione", questo è uno dei film meno presuntuosi, più riusciti e più casti della regista emiliana. Ritrovare l'Oriente tra le montagne dell'Appennino aquilano non era facile, ma Liliana Cavani c'è riuscita.

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
7 stelle

IL CINEMA AI TEMPI DELLA QUARANTENA Un giovane studioso della dottrina tibetana, Leo, di estrazione popolana, sta portando a termine una ambiziosa su tesi incentrata sulla figura mistica del poeta e religioso buddhista Milarepa, ma nonostante questo, decide di accompagnare per la loro prima tappa di viaggio una coppia di amici professori. Un tragico incidente ferma la loro corsa, e, usciti di… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Vita di Milarepa è un testo tibetano risalente ai tempi in cui il santone visse (a cavallo fra undicesimo e dodicesimo secolo); in Occidente era arrivato, al momento della realizzazione di questo film, soltanto tradotto in inglese. La Cavani, affascinata dalla lettura e dal personaggio, decise di trasportare le sue gesta su pellicola: con una sceneggiatura scritta insieme al giornalista… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2020
2020

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

IL CINEMA AI TEMPI DELLA QUARANTENA Un giovane studioso della dottrina tibetana, Leo, di estrazione popolana, sta portando a termine una ambiziosa su tesi incentrata sulla figura mistica del poeta e religioso buddhista Milarepa, ma nonostante questo, decide di accompagnare per la loro prima tappa di viaggio una coppia di amici professori. Un tragico incidente ferma la loro corsa, e, usciti di…

leggi tutto
2016
2016
2015
2015
2014
2014
2011
2011

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Che anni quegli anni. Alla Cavani venivano proibiti e/o tagliati film dalla Commissione di censura per ragioni ideologiche (come il Galileo), ma poteva realizzare film come questo che, oggi, sarebbe censurato dal mercato: sempre che lo potesse realizzare, resisterebbe nelle sale un giorno e mezzo, a meno che non trovi qualche cinema specializzato in pellicole new age. A me è risultato un film…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Un argomento ascetico rappresentato nella maniera migliore, nel senso che è stato attualizzato in una maniera non originale, ma decisamente incisiva e  che riesce con delicatezza a trattare un tema mitico e trasmetterlo nella realtà attraverso un escamotage  interessante e coinvolgente. La storia di Milarepa appartiene al mito e attraverso questo e la vita reale ci si…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Vita di Milarepa è un testo tibetano risalente ai tempi in cui il santone visse (a cavallo fra undicesimo e dodicesimo secolo); in Occidente era arrivato, al momento della realizzazione di questo film, soltanto tradotto in inglese. La Cavani, affascinata dalla lettura e dal personaggio, decise di trasportare le sue gesta su pellicola: con una sceneggiatura scritta insieme al giornalista…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2009
2009

Recensione

Cannella di Cannella
10 stelle

OTTIMO LAVORO. Il film è ben fatto. Mi è piaciuto tantissimo perchè è difficile trovare opere che come questa ed esplicitamente, aprano alla spiritualità. Intendiamoci non stiamo parlando di religione-chiesa ecc. concetti insomma prettamente occidentali. La spiritualità è qui presente nelle sue radici profonde, nel bene e nel male che si…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito