Essential Killing

play

Regia di Jerzy Skolimowski

Con Vincent Gallo, Emmanuelle Seigner, Stig Frode Henriksen, Nicolai Cleve Broch, David L. Price, Torgrim Ødegård, Varg Strande... Vedi cast completo

Guardalo su
  • Chili
  • Chili
  • Chili
  • Chili
In STREAMING

Trama

Catturato dai soldati americani in Afghanistan, Mohammed viene trasferito in un centro di reclusione segreto in Europa. Quando il mezzo su cui viaggiano rimane coinvolto in un incidente, il prigioniero si ritrova inaspettatamente in libertà e fugge nella foresta innevata, così lontana dal deserto a lui familiare. Braccato senza sosta da un esercito che ufficialmente non esiste, Mohammed è costretto a uccidere per sopravvivere.

Note

Braccato, ferito, affamato, il fuggiasco si riduce allo stato animale, guidato dal puro istinto di sopravvivenza: un mammifero, privato di ogni altro attributo (la parola, appunto, il nome, qualsiasi diritto civile) e in balìa della legge del più forte. Quasi un’evoluzione del soggetto del corto I mammiferi di Polanski (per il quale Skolimowski scrisse la sceneggiatura di Il coltello nell’acqua): figure sulla neve, impegnate a sopravvivere. Cinema essenziale.

Commenti (10) vedi tutti

  • Siamo ritornati ai film muti. Una scelta cinematorgrafica molto coraggiosa, forse troppo. Sinceramente è abbastanza noioso vedere questo talebano dei boschi fuggire in modo così rocambolesco e così a lungo. E poi quando si è ferito? Un film che non conduce da nessuna parte. Voto 4

    commento di Brady
  • Germogli verdi sotto la neve.

    leggi la recensione completa di mck
  • Gran film e immenso Vincent Gallo,da vedere.

    leggi la recensione completa di ezio
  • Skolimowski, uno dei pochissimi cineasti al mondo che con l'età migliora (vedi anche il successivo 11 Minut) e non molla la (macchina da) presa , trova un Vincent Gallo - irriconoscibile - che finalmente ci sorprende con un'interpretazione maiuscola. senza parole: in senso stretto (il film) e lato (lo stupore dello spettatore).

    commento di giovenosta
  • Il film di Skolimowski prende le distanze da ogni forma di analisi politica, concentrando il proprio interesse sull'uomo braccato, stanco e affamato in un contesto di natura dominante ed ostile. Grande cinema.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Dialoghi allucinanti, situazioni al limite del ridicolo, un fuggiasco medio orientale che sopravvive all'impossibile, gliene capitano di tutte, roba da uccidere un orso polare dal freddo ma lui…manco fosse lo yeti, ma per favore !

    commento di Tex Murphy
  • Belle atmosfere, film di genere , attore straordinario.

    commento di slim spaccabecco
  • bellissimo film,il silenzio vale più di mille parole.vincent gallo strepitoso.

    commento di Ottiperotti
  • Puro istinto di sopravvivenza in un film effettivamente ridotto alla sua essenza, ma il film non risulta così coinvolgente come avrei sperato. Il problema risiede nel come ci viene presentato (o meglio non presentato) il fuggiasco.

    commento di movieman
  • Un cavallo insanguinato… Drammatica immagine  che forse costituisce la fine per chi si ribella alle metodiche USA verso i prigionieri? C’è una tendenza – intelligente e forte – verso la sopravvivenza, ma tutto ha un limite fisico…

    commento di urios
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

mck di mck
9 stelle

Auxiliary Living.   " Inseguendo Cacciato ", un viaggio-sogno inverso a quello di Tim O'Brien.   Moralmente, può essere la diretta prosecuzione estesa e discordante del finale di Deep End.   " Ecco che aspetto avevo una mattina, la mattina in cui mi sono reso conto che le mattine non erano altro che mattine, solo mattine, e non l'inizio di una giornata o di qualsiasi… leggi tutto

19 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
6 stelle

Intrigante. Un "pezzo" di cinema nudo e crudo che affascina nella sua (non) semplicità. Essenzialmente il filmato di una fuga. Disperata, istintiva, estenuante. Una sorta di purgatorio in movimento che colpisce il combattente afgano Mohammed - presunto terrorista islamico - che prima viene catturato dalle forze speciali americane e poi, durante il trasferimento in terra polacca, ha modo di… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

GARIBALDI1975 di GARIBALDI1975
4 stelle

DELUSIONE ... questo è il sentimento predominante alla fine della visione di questo film! Mi dissocio da tutti coloro che  hanno espresso una valutazione positiva o anche di appena sufficenza per questo film! Premetto che sono un amante della natura e dei film che la esaltano; sprizzavo dalla pelle al pensiero di vedere un film su un talebano che si sarebbe trovato a 'faccia a faccia' con la… leggi tutto

2 recensioni negative

2018
2018
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

champagne1 di champagne1
8 stelle

Catturato in un luogo imprecisato del Medio Oriente, probabilmente fra le montagne dell'Afghanistan, dopo un conflitto a fuoco con le truppe americane durante il quale gli viene leso l'udito, un giovane combattente viene trasferito in un luogo di detenzione in Nord-Europa. Un incidente inatteso gli consente la fuga, ma intorno a lui lo scenario del tutto diverso e ostile metterà a dura…

leggi tutto
2017
2017
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Fuggi Resisti Combatti

Barkilphedro di Barkilphedro

Una selezione di film nei quali il filo conduttore sia la fuga o la resistenza o la lotta contro avversità causate dalla natura o dall'ambiente dove i protagonisti sono inseriti.…

leggi tutto
Playlist

Recensione

sillaba di sillaba
2 stelle

Un film praticamente sordomuto. La storia è semplicissima: un terrorista viene catturato in Medio oriente e viene portato in un paese del Nord Europa, qui scappa in maniera fortuita e trova fuga attraverso la foresta. Lotta tra uomo e natura per sopravvivere. Il film è noiosissimo, e minimalista. Ogni tanto qualche parte interessante, ma veramente poco. Non me sentiremo la mancanza…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

L’esercito americano cattura un guerrigliero afgano (Vincent Gallo) durante un’operazione militare “non ufficiale” effettuata in una zona desertica. Trasportato in un centro di detenzione in Europa, e dopo essere stato sottoposto a delle torture, il prigioniero riesce a scappare e a trovare riparo in una fitta foresta innevata. La caccia all’uomo diventa serrata,…

leggi tutto
2016
2016

Recensione

munnyedwards di munnyedwards
7 stelle

Uno scenario desertico fa da sfondo ad un prologo che concede pochissimi punti di riferimento, un uomo corre per i labirintici cunicoli naturali di quello che sembra un canyon della Monument Valley, ma non siamo nei grandi spazi tanto amati da John Ford, siamo in Afghanistan o forse in Iraq, non lo sappiamo di preciso e in fondo non è importante. L’importante è che…

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2015
2015
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

atomzombie di atomzombie
8 stelle

    Un militare afghano viene catturato nel deserto dopo aver ucciso con un bazooka tre soldati americani. Dopo essere stato crudelmente torturato viene trasportato verso un carcere segreto in Polonia ma durante il viaggio riesce a scappare. Ferito e affamato, deve fare i conti con la crudele natura Polacca oltre che con i suoi inseguitori.     Qualsiasi visione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2014
2014
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

ohdaesoo di ohdaesoo
8 stelle

L'uomo scappa nel bosco innevato. Lo stesso uomo che una volta scappava o si nascondeva in dei lunari deserti di roccia. L'uomo scappa nel bosco innevato perchè c'è qualcuno che lo insegue. E quel qualcuno sono tanti, tanti soldati che vogliono catturarlo ancora una volta. Lui è un talebano? Loro americani? Quel deserto l'Afghanistan? Quel bosco innevato la Polonia? Quale…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2013
2013

Uomini soli

amandagriss di amandagriss

Il cinema da sempre ama raccontare storie di umana solitudine, di persone che si ritrovano a percorrere da soli un pezzo, più o meno lungo, del loro cammino di vita. Perché costretti, per necessità, per scelta, per…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito