Espandi menu
cerca
La donna che canta

Regia di Denis Villeneuve vedi scheda film

Commenti brevi
  • Un'odissea alla ricerca della verità, della paternità mancata e delle origini delle proprie radici sia etniche che familiari. Amore e odio uniti da una macabra realtà che vi sconvolgerà a tal punto da interrogarvi sull'effettiva redenzione dell'essere umano.

    commento di CineNihilist
  • Nei suoi film c’è sempre una ricerca di fronte allo smarrimento dell’identità o la presa d’atto che tale identità è fittizia, corrotta. I protagonisti dei film di Villeneuve si chiedono sempre “chi sono?” e la risposta è sempre tragica come nel teatro greco.

    leggi la recensione completa di Strauch_72
  • Questo film ha un titolo camaleontico: da "Incendies" si trasforma in "La donna che canta" e sulla RAI diventa "I Gemelli"...

    commento di maxscarpone
  • Confessioni di un artista di merda (non c'entra nulla, forse).

    leggi la recensione completa di Saleinzucca
  • Deprimente, lugubre e soporifero, quasi tutto in arabo ed infine inutilmente tragico. Non capisco il cinema autocelebrativo del dolore fine a se stesso. Per molti sarà invece grande Cinema, boh. Voto 5.

    commento di ezzo24
  • Pazzesco

    commento di sticazzi
  • Film crudo e molto intenso. Qualche confusione di troppo nel passaggio tra i flashback. Poca tensione, alcune banalità, ma molto cinema.

    commento di bebabi34
  • tremo all'idea che avrei potuto non vederlo mai questo film…mi rimarrà dentro, non come tanti altri visti e subito dimenticati…nient'altro da dire.

    commento di Bunker74
  • belle scene ma eccessivamente esasperato

    commento di danandre67
  • E' UN FILM CHE TRATTA UN UN ARGOMENTO SCONVOLGENTE CON UNA RARA MAESTRIA DEGLI INTERPRETI E DELLA REGIA.

    commento di fralle
  • Storia talmente assurda da sembrare ispirata ad un fatto realmente accaduto.

    commento di gianbers
  • vedere e rivedere

    commento di leonardo4it