Trama

Milano, anni '70. Il mondo della mala è dominato dal potere incontrastato di Francis Turatello, detto “Faccia d’angelo” quando la banda Vallanzasca irrompe sulla scena. Iniziato fin da giovane alla carriera criminale ora guida un gruppo di amici di infanzia, tossici e piccoli delinquenti, che dalle rapine passa a consumare un omicidio dietro l’altro. Il denaro scorre e la banda si dà alla bella vita. Renato nel frattempo ha incontrato Consuelo, bellissima e disinvolta ragazza meridionale che si trova con lui nel momento del primo arresto e gli resterà accanto fino all’evasione da San Vittore, 4 anni e mezzo dopo. Ma la latitanza di Vallanzasca si conclude con l’uccisione di due poliziotti presso il casello di Dalmine: il boss viene arrestato poco dopo. Il periodo di detenzione a Rebibbia gli offre l’occasione di un chiarimento con il nemico Turatello. Gli anni successivi vengono scanditi dai passaggi da un carcere all’altro, da processi e rocambolesche fughe. Dopo l’ennesima evasione rivede Antonella, amica d’infanzia, che gli era stata accanto per tutta una vita. Ma ancora una volta la latitanza di Vallanzasca è destinata a concludersi.

Note

Tratto dall'autobiografia di Renato Vallanzasca "Il Fiore del Male. Bandito a Milano".

Commenti (4) vedi tutti

  • Sono troppe 4 stelline…

    commento di Blue Velvete
  • interessante,fatto molto bene ok:-)

    commento di zooooomk3
  • Belle le ricostruzioni, piacevole il film nel suo complesso. Voto 8

    commento di jeffwine
  • Romanzo criminale alla milanese. Nonostante (o grazie a) le polemiche, un film da andare a vedere, perchè siamo abbiamo tutti dei lati oscuri più o meno pronunciati.

    commento di closer
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Spaggy di Spaggy
8 stelle

È ora di smetterla con il puntare il dito contro Michele Placido e la sua ultima opera. Con buona pace degli amanti delle polemiche o di chi vorrebbe zittire una voce spesso fastidiosa perché realista, il regista ci presenta un’opera che si imprime per forza stilistica: “Vallanzasca” è, prima di essere una biografia filmata di uno dei più efferati… leggi tutto

48 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

GIANNISV66 di GIANNISV66
6 stelle

Dopo averci narrato, sia pure in forma romanzata e quindi con parecchie licenze (che erano comunque già nel romanzo alla base del film), le vicende della Banda della Magliana nell'ottino Romanzo Criminale, Michele Placido si cimenta in un altro tuffo nei criminosi anni '70 e porta sullo schermo la storia di Renato Vallanzasca, il boss della Comasina. Questa volta non siamo dunque di… leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

bradipo68 di bradipo68
4 stelle

Premetto subito che non mi interessa che cosa pensi o meno Placido di Vallanzasca e non sarò certo io ad accusarlo di revisionismo storico per aver dato una versione tra il guascone e il maledetto del bel Renè condendo il film di particolari sgradevoli ai danni del protagonista  donandogli al contempo un glamour da rockstar.In questo è aiutato da un Kim Rossi Stuart… leggi tutto

11 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Decrescita

Decrescita

Quando vado a vedere un film che è ambientato negli ultimi 30-40 anni, in zone che conosco e delle quali pertanto ho una memoria storica, faccio… segue

2016
2016
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 26 novembre 2016 su Nove
Trasmesso il 19 novembre 2016 su Nove
2015
2015

I magnifici di cinefox

cinefox di cinefox

Una classifica di film che, vuoi per l'età, per l'umore o per il periodo della mia vità in cui li ho visti, meritano di essere ricordati. ;)

leggi tutto
Playlist
2014
2014

Recensione

Enrique di Enrique
7 stelle

Nella Milano che non “rampa” ancora - quella di fine anni ’60 e del decennio successivo - ne sono accaduti di fatti negativi; spregevoli e odiosi. Quasi tutti, però, ignorati dal penultimo film di M.Placido, il quale non ha occhi che per lui: Renato Vallanzasca. L’immagine che degli ambienti e del contesto sociale - principalmente (per l’appunto) la Milano…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2013
2013
2012
2012

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Renato Vallanzasca fu prima un pericoloso criminale e poi anche un fenomeno di costume: mi ricordo che da bambini si parlava delle sue imprese tra l'impaurito e l'affascinato (io propendevo per l'impaurito), che schizzavano fuori dai giornali. Mi pare che Placido abbia reso piuttosto bene questa figura emblematica di una fase della storia italiana, anche grazie alle giuste facce del cast, a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

ethan di ethan
4 stelle

Dopo la visione di 'Vallanzasca. Gli angeli del male' ho la netta convinzione che il cinema di genere di un certo livello, in Italia, non sia più quello dei gloriosi anni '70; a quei tempi un maestro come Fernando di Leo ci regalava perle come 'Milano calibro 9'. Se torniamo agli anni '60 invece, un film come 'Banditi a Milano', grazie alla precisione chirurgica di Carlo Lizzani nel…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

scandoniano di scandoniano
4 stelle

Epopea criminale di Renato Vallanzasca, delinquente milanese che sparse il terrore negli Italia degli anni ’70. Istrionico, raffinato, giusto: il Vallanzasca tratteggiato da Michele Placido è un eroe metropolitano, a metà strada tra Robin Hood, Arsenio Lupin e Paperino. Come l’arciere di Sherwood tenta una giustizia sommaria ed aiuta i reietti, rimanendo dall’altra parte della…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito