Espandi menu
cerca
L'ultima risata

Regia di F.W. Murnau vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Albus96

Albus96

Iscritto dal 26 marzo 2018 Vai al suo profilo
  • Seguaci 4
  • Post -
  • Recensioni 140
  • Playlist 2
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su L'ultima risata

di Albus96
6 stelle

Il protagonista è il portiere del Grand Hotel Atlantic di Berlino, dapprima rispettato e riverito, e che in un secondo tempo, viene degradato e confinato dalla direzione a sorvegliare i gabinetti. Il portiere si sente crollare il mondo addosso anche perché l'ambiente in cui vive impietosamente lo deride. Ma il destino è benevolo e grazie ad una eredità, il protagonista ritorna nell'albergo, questa volta, come ricco cliente.

 

Fu un grande successo commerciale e di critica.

Mi ha ricordato Downhill di Hitchcock del '27.

 

Emil Jannings

L'ultima risata (1924): Emil Jannings

 Il protagonista già declassato

 

Non mi ha fatto impazzire, l'ho trovato lungo e abbastanza noioso. Ci sono alcune sequenze notevoli come la lettura della lettera di declassamento, tuttavia nel complesso non mi è sembrato eccelso. Non approvo nemmeno il finale (imposto a Murnau dalla produzione). Al di là dei miei personali gusti il film è tecnicamente costruito molto bene.

 

Voto: .../10 È molto difficile dare una valutazione, se da un lato ho visto un film del '24 che nonostante i 90 anni abbondanti risulta attualissimo, dall'altro lato non posso negare che fondamentalmente non mi è piaciuto e mi ha fatto sbadigliare molto. Anche se reputo Murnau un regista eccezionale e Der Letze Mann è apprezzato un po' da tutti, 6

 

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati