Trama

Hae-won è una giovane e bella donna single che lavora in una banca a Seul cui un giorno accade di assistere a un tentato omicidio. Nello stesso momento la sua vita professionale si complica ed è costretto a prendere un periodo di vacanza. Si reca così a Moodo, un'isoletta depressa dove ha un'amica, Bok-nam, che non vede da tempo. Giunta là si accorge con sbalordimento del trattamento che viene riservato alla sua amica. Essendo praticamente l'unica ragazza giovane dell'isola, è l'oggetto sessuale degli uomini e una specie di mano d'opera gratuita per le donne. Bok-nam supplica l'amica di aiutarla a scappare, ma Hae-won ha paura di restare coinvolta in complicazioni e tenta di tenersi fuori.  

Commenti (1) vedi tutti

  • Ipetrofico thriller-horror insulare improntato al gusto per l'orrido, alla stravagante commistione di registri ed al feroce sarcasmo di vicende al limite dell'involontario macchiettismo, con un'idea di marketing tipicamente regionalistica: piatto misto in salsa coreana da trangugiare in compagnia. Attenti alle indigestioni!

    leggi la recensione completa di maurizio73
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

L'incipit è curiosamente vicino a quello di Drag me to hell di Sam Raimi: una vecchia che sembra aver vissuto momenti migliori nella sua vita chiede un prestito( e non sembra neanche il primo) all'altezzosa impiegata Hae-won. Non c'è verso di ottenerlo, anzi la vecchia è praticamente abbandonata a se stessa mentre è ancora lì. Ma Hae-won non se la passa tanto… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

maurizio73 di maurizio73
5 stelle

Sospesa dal suo lavoro di front office in un istituto di credito a causa dello stress e di un comportamento aggressivo, la bella Hae-won ne approfitta per fare una visita ad una vecchia amica d'infanzia che vive in un'isoletta sperduta nel sud del Paese. L'idillio del luogo e le premure della sua ospite però, nascondono una squallida realtà di abusi e vessazioni di cui la donna… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2019
2019

Recensione

ilcausticocinefilo di ilcausticocinefilo
7 stelle

L’esordio alla regia di Jang (ex aiuto regista di Kim Ki-duk), è un thriller sorprendente, dalle grandi qualità, vivido e difficilmente dimenticabile.   Forse gli amanti dell’horror “puro” dovrebbero astenersi perché, prima di esplodere nel più genuino tripudio grandguignolesco e sanguinosissimo, Bedevilled si prende tutta la prima ora…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2017
2017

Recensione

maurizio73 di maurizio73
5 stelle

Sospesa dal suo lavoro di front office in un istituto di credito a causa dello stress e di un comportamento aggressivo, la bella Hae-won ne approfitta per fare una visita ad una vecchia amica d'infanzia che vive in un'isoletta sperduta nel sud del Paese. L'idillio del luogo e le premure della sua ospite però, nascondono una squallida realtà di abusi e vessazioni di cui la donna…

leggi tutto
2015
2015

Recensione

Corinzio di Corinzio
8 stelle

Le due protagoniste di Bedevilled possono sembrare esteriormente due modelli di donna completamente antitetici. Pur avendo in comune lo stesso luogo di nascita e di infanzia, l'una è rimasta nella piccola comunità arcaica isolana, mentre l'altra è emigrata nella grande metropoli di Seul. Eppure malgrado la loro lontananza sono molto più vicine di quanto l'occhio…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

L'incipit è curiosamente vicino a quello di Drag me to hell di Sam Raimi: una vecchia che sembra aver vissuto momenti migliori nella sua vita chiede un prestito( e non sembra neanche il primo) all'altezzosa impiegata Hae-won. Non c'è verso di ottenerlo, anzi la vecchia è praticamente abbandonata a se stessa mentre è ancora lì. Ma Hae-won non se la passa tanto…

leggi tutto
2010
2010
2002
2002
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito