Espandi menu
cerca
Matrimonio in famiglia

Regia di Rick Famuyiwa vedi scheda film

Recensioni

L'autore

FilmTv Rivista

FilmTv Rivista

Iscritto dal 9 luglio 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 232
  • Post 80
  • Recensioni 6309
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Matrimonio in famiglia

di FilmTv Rivista
4 stelle

Indovina chi viene a cena. Ora sarebbe politicamente scorretto, anche se è cinematograficamente scorretto ammetterlo. Ma era un gran bel film, sanamente e ironicamente alle prese con le debolezze razziste del genere umano. Peccato che, remake compreso, abbia dato il via a una serie di imitazioni nel migliore dei casi imbarazzanti e nel peggiore irritanti e inquietanti. Ci voleva però questo film di Rick Famuyiwa, non a caso a digiuno di regie da 8 anni (ma sceneggiatore del buon Talk to Me) per racchiudere tutti i difetti del genere in un film solo. Con un soggetto rivoluzionario sul difficile rapporto tra le due minoranze più consistenti degli Stati Uniti, afroamericani e latini, il nostro pensa bene di copiare, malissimo, Ti presento i miei. La trama? America Ferrera, qui nient’affatto Ugly Betty, ama Lance Gross. Si vogliono sposare e, insensatamente, vogliono la benedizione delle loro scombinate famiglie. Ne nasceranno 90 minuti di gag improbabili (quello della capra che ruba il Viagra a Neri Parenti non l’avremmo perdonata) e giochi di parole da denuncia, di noia e stereotipi - persino sugli sport “di razza”- di frasi fatte e soporifere liti tra i due padri, Forest Whitaker e Carlos Mencia. Un disastro, nonostante il buon cast femminile.

 

Recensione pubblicata su FilmTV numero 30 del 2010

Autore: Boris Sollazzo

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati