Espandi menu
cerca
Cado dalle nubi

Regia di Gennaro Nunziante vedi scheda film

Recensioni

L'autore

scandoniano

scandoniano

Iscritto dal 27 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 76
  • Post 18
  • Recensioni 1430
  • Playlist 32
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Cado dalle nubi

di scandoniano
6 stelle

Il fenomeno del cabaret Checco Zalone porta sul grande schermo il suo personaggio di Zelig, qui nei panni di un musicista sognatore che, un po’ per una delusione d’amore, un altro po’ per sfondare nel mondo dello spettacolo, si trasferisce a Milano, dove incontra il cugino, che si scopre gay e dove riesce a trovare un amore che sostituisce la vecchia ed ormai leggendaria “Angela”.

La storia è vecchia come il mondo, i luoghi comuni si sprecano, niente di nuovo: nemmeno le battute del comico, già ritrite da anni di cabaret demenziale. Le situazioni comiche però sono infinite, quasi tutte da scompisciarsi, specie per chi è del Sud Italia e comprende al 100% i doppi sensi e le battute del comico pugliese. Diciamo che come film non vale niente, ma le risate ci sono, eccome, quindi raggiunge il suo scopo. Buon successo di pubblico al cinema.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati