Espandi menu
cerca
Manhunter - Frammenti di un omicidio

Regia di Michael Mann vedi scheda film

Recensioni

L'autore

giurista81

giurista81

Iscritto dal 24 luglio 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 23
  • Post -
  • Recensioni 1621
  • Playlist 109
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Manhunter - Frammenti di un omicidio

di giurista81
8 stelle

Grande esempio di thriller (nn solamente da intrattenimento) dedicato al tema serial killer caratterizzato da una superba sceneggiatura (Voto: 10) e da una regia magistrale, ma risultano veramente ottime anche le interpretazioni di tt gli attori e la fotografia (Voto: 9) straordinaria anche l’attenzione per i particolari. Non capisco come mai questa pellicola sia quasi semi-sconosciuta visto che secondo me non ha niente da invidiare al famosissimo e straordinario “Il Silenzio degli Innocenti”. Il suo valido remake (clamorosamente + conosciuto) “Red Dragon” in confronto, nonostante un cast stellare, è un pessimo film. Sicuramente da rivalutare e da avere nella propria videoteca. Notevole ! Voto: 9.5

Sulla trama

Film tratto dal libro “Red Dragon” di Thomas Harris. Un serial killer soprannominato Dente di Fata (dal calco ricavato dai morsi lasciati sui corpi delle vittime) uccide intere famiglie penetrando nelle loro abitazioni in notti di luna piena sorprendendo nel sonno gli occupanti e poi si accanisce sul corpo della donna di famiglia. I corpi vengono posizionati a mo’ di spettatori, dopo di che il killer posiziona dei pezzi di vetro sugli okki dei cadaveri x potercisi vedere riflesso. Il caso viene affidato all’ispettore Graham, cioè colui che a spese della propria sanità mentale arrestò lo psichiatra cannibale Hannibal Lecktor (qui nn si chiama Lecter). Quando il senso di onnipotenza, il voyeurimo, le fantasie + nascoste e la solitudine spingono l’uomo alla follia questo si trasforma in un carnefice e diviene un serial killer.

Sulla colonna sonora

Niente male, ma cmq nn eccezionale. Voto: 7

Cosa cambierei

c'è da cambiare qualcosa ?

Su Brian Cox

Non sfigura affatto, anzi.. ttvia Hopkins nei panni di Hannibal Lecter è imbattibile. Voto: 7.5

Su

Molto bravo e convincente. Voto: 8

Su Michael Mann

Non conosco molte opere di questo regista, ma in Manhunter dà sfoggio di grande classe (sagace la scelta di allestire con tappezzeria bianca la camera da letto di una delle vittime, bianco che si contrappone al rosso del sangue che imbratta le pareti e i tappeti della stanza. Ma ci sarebbe anche molto altro da aggiungere). Semplicemente superbo. Voto: 10

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati