La legge del crimine

Trama

Milo Malakian, boss di una famiglia che si è arricchita col malaffare, vive in Costa Azzurra, da dove ogni tanto si muove per qualche “colpo grosso". A dargli la caccia c’è uno sbirro duro e tutto d’un pezzo, assetato di vendetta nei confronti di colui che gli ha ucciso un collega...

Note

La storia è déjà vu allo stato puro. Ma il film si salvicchia perché il regista Laurent Tuel è ambizioso e si crede Michael Mann. Se ricorda qualcosa è proprio Heat e i suoi lunghi intervalli psicologici tra una sparatoria e l’altra. Essendo una coproduzione italo-francese, c’è spazio per una puntatina a Bordighera e un paio di nostri, diligenti caratteristi.

Commenti (7) vedi tutti

  • Poliziesco in sordina,senza infamia e senza lode

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Buon prodotto dal punto di vista qualitativo, buona la fotografia e le musiche, ma il regista è stato troppo approssimativo nel trattare i personaggi principali. Jean Renò non ha sapore, meglio nei panni di poliziotto burbero ma buono. Buona l'interpretazione di Gaspard nell'insieme.

    leggi la recensione completa di micarm
  • Onesto poliziesco messo su da Tuel e dal suo team di sceneggiatori, bravi a creare intorno al trio di personaggi principali atmosfere opprimenti da noir classico. Peccato per le immagini solari da cartolina illustrata della Liguria che stonano malamente con tutto il resto.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Storia che avrebbe potuto essere trattata sicuramente meglio. Qualche dialogo imbarazzante; regia talvolta scadente; scelta delle musiche assolutamente pessima.

    commento di el abuelo
  • La noia la fa da padrona; l'unico a salvarsi è Reno, che non riesco a capire come abbia fatto a finire invischiato in questo film!

    commento di slim spaccabecco
  • Non ci siamo. Voto 5

    commento di jeffwine
  • Lento e grigio. 4

    commento di magnolia76
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

bradipo68 di bradipo68
4 stelle

Stavolta è andata male. Jean Reno e la sua marmorea glacialità mi hanno tradito e mi sono preso un autoarticolato sulle gengive. Dura poco più di 90 minuti eppure sembra che duri il doppio questo film non passato per le sale italiane ,coprodotto da Medusa e SKY e neanche passato per gli schermi delle pay tv italiane. E allora se poi rimane praticamente invisibile perchè produrlo? Il film di… leggi tutto

5 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

marcopolo30 di marcopolo30
6 stelle

Dispiace leggere tante recensioni negative su un film che seppur lungi dal raggiungere vette strabilianti fa, a mio modo di vedere le cose, il suo porco dovere di film poliziesco. In tandem con i co-sceneggiaotri Simon Moutairou e Laurent Turner, il regista Laurent Tuel è bravo a creare intorno ai tre personaggi chiave (il boss Jean Reno, suo figlio in cerca di una nuova vita Gaspard… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

2019
2019
Trasmesso il 29 luglio 2019 su Iris
Trasmesso il 20 luglio 2019 su Iris
Trasmesso il 14 luglio 2019 su Iris
Trasmesso il 13 luglio 2019 su Iris
Trasmesso il 26 gennaio 2019 su Rete 4
2018
2018
Trasmesso il 21 settembre 2018 su Iris
Trasmesso il 1 settembre 2018 su Iris
Trasmesso il 18 agosto 2018 su Iris
2017
2017
Trasmesso il 25 novembre 2017 su Rete 4
Trasmesso il 24 novembre 2017 su Iris
Trasmesso il 17 settembre 2017 su Iris
Trasmesso il 27 agosto 2017 su Iris

Recensione

Furetto60 di Furetto60
4 stelle

In Francia, nella periferia di  Parigi, vive e agisce , Milo Malakian, alias Jean Renò , capo spietato e irriducibile, di una feroce organizzazione malavitosa, un clan che lui  definisce "Prima Cerchia," pur essendo un delinquente sanguinario, privo di qualsiasi scrupolo, coltiva il culto della famiglia, in senso allargato,a cui assicura grazie alla sua…

leggi tutto
Recensione
2016
2016
Trasmesso il 9 novembre 2016 su Iris
Trasmesso il 2 novembre 2016 su Iris
Trasmesso il 23 settembre 2016 su Iris
Trasmesso il 3 settembre 2016 su Iris
Trasmesso il 25 agosto 2016 su Iris

Recensione

micarm di micarm
6 stelle

Se dovessi riassumere il film in una sola parola, direi “approssimativo". Jean Renò incarna un capoclan algido (Milo), personaggio che non gli si adatta per niente a mio avviso, il figlio interpretato da Gaspard Ulliel ( Anton) è un ragazzo dall’indole buona, per niente propenso alla violenza, che cerca di scostarsi dalla vita criminale paterna a seguito…

leggi tutto
Trasmesso il 6 agosto 2016 su Rete 4
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito