Espandi menu
cerca
Inception

Regia di Christopher Nolan vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 26
  • Post 15
  • Recensioni 2235
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Inception

di tobanis
8 stelle

Inception è un gran bel film, non un capolavoro, ma neanche un film carino e basta, come vuole far credere tanta critica.
Pregi: parecchi. Una regia sicura, solida, ma fantasiosa, come quella di Nolan (che il padre indiscusso di tutta l’operazione). Una fattura dalla cura maniacale, sembra che ogni dettaglio sia studiato e ristudiato, per un film che comunque ha una grande ricchezza visiva (poi i soliti nerd scoveranno la solia sfilza di errori, fa parte del gioco). La sceneggiatura, a strati, se vogliamo, con un saliscendi di profondità che può smarrire lo spettatore meno avveduto.
Attori: tanti e tanti bravi. Da Di Caprio, per me un grande, sottovalutato (ma da chi? Recita sempre con i migliori registi in circolazione…), alla Ellen Page che azzecca il secondo filmone dopo Juno, al bravo Gordon Levitt (ne è passata di acqua sotto i ponti da Mysterious skin), a Watanabe, Cillian Murphy, Berenger, la Cotillard…tutti bravi.
Effetti speciali geniali, che sfruttano al meglio la tecnologia oggi disponibile. E così via, belle musiche, belle immagini, etc…
Difetti: beh, non scatta mai quel “non so che” che ti appassiona a tal punto da immergerti completamente nel film. Qua il film lo vedi sempre da fuori, godendoti il tutto e chiedendoti come va a finire. In effetti ero su un 8, se non fosse stato per lo splendido finale, splendido per impostazione, colonna sonora, movimento unico e crescendo. Diciamo allora 9, forse un 9 scarso, ma non romperei oltremodo.
Vinti 4 Oscar tecnici (effetti speciali, sonori, etc…), ma non quello per il migliore film (Il discorso del re) o per la migliore sceneggiatura originale (ancora Il discorso del re), o per le musiche (mi sono parse particolarmente belle, Hans Zimmer d’altronde è un grande, che dico, un grandissimo, ma vince The social network).
Il film è costato circa un Everestiardo, ma poiché è il 25° incasso all-time, delle spese se ne fa un baffo, e i produttori saranno ancora ubriachi dalla gioia, da qualche parte.

Sulla colonna sonora

Splendida, pensavo vincesse l'Oscar

Su Christopher Nolan

Pian pianino, si sta maturando l'idea che sto tizio sia un grande

Su Joseph Gordon-Levitt

Bravo l'aveva già dimostrato, di esserlo, qua è perfetto

Su Leonardo DiCaprio

Un grandissimo, uno dei migliori attori al mondo

Su Ellen Page

Bravissima, azzecca il secondo filmone

Su Marion Cotillard

Non il massimo della simpatia, ma sa il suo

Su Cillian Murphy

Con quella faccia un po' così... sa pure recitare molto bene

Su Michael Caine

Particina

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati