Trama

La vita e le gesta del condottiero degli Hoenstaufen, Federico Barbarossa, a partire dai suoi quarant'anni, quando il condottiero sente prossima la conquista del mondo conosciuto. Superato il mezzo secolo di vita, però, Barbarossa sentirà il sogno scivolargli tra le dita. Al suo declino farà da contraltare il successo di Alberto da Giussano.

Note

Barbarossa è una produzione straripante (venti milioni di euro) realizzata da Rai Fiction e quindi destinata in primo luogo al prime time televisivo. Da un punto di vista drammaturgico il film si incarta su lunghe e didascaliche verbosità, attimi involontariamente comici  e sequenze di lotta di massa che vorrebbero essere epiche e sono solo enfatiche.

Commenti (6) vedi tutti

  • Lasciate davvero perdere: non credo che sia il caso di spendere del tempo per visionare questo enfatico (e addirittura poco credibile) brutto film: riferendosi al cinema di Martinelli, si potrebbe addirittura dire che al peggio non c'è mai fine).

    leggi la recensione completa di spopola
  • L'inizio, barcollante, è sostenibile (nonostante la sua inverosimiglianza con la storia). Poi, tra didascalismi deliranti privi di pathos, una recitazione dissennata, tecniche di ripresa smaniose e soluzioni narrative scalmanate, il quadro diventa alquanto farneticante. Evitabile.

    commento di Stefano L
  • Soporifero…ho resistito 60 minuti. Musiche orribili ed invadenti, le scene dell'assalto alle mura di Milano fanno pena, Degan idem…imbarazzante.

    commento di Tex Murphy
  • Questo film è una cxxxta pazesca!(fantozzi)

    commento di Ramses72
  • Ma come si possono sprecare i soldi così?

    commento di animalerazionale
  • GRANDE STORIA E BRAVO RAZ…CON LA STUPENDA "VOCE" DEL JOKER DEL CAVAGLIERE OSCURO (ADRIANO GIANNINI) !!!

    commento di artoppy
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

spopola di spopola
2 stelle

L’autore (del pezzo, non del film) mi perdoni se approfitto delle sue parole… ma mi sembrano così pertinenti ed appropriate, che non posso che fare mie le sue annotazioni, visto che riflettono  in toto il mio pensiero  (considerato poi che su Martinelli mi sono già espresso “negativamente” in più di un’occasione, credo che quello che… leggi tutto

10 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

aredhel di aredhel
6 stelle

Il film mi ha divertito ed interessato. I costumi sono splendidi, Barabrossa e la sua regina hanno dei gioielli favolosi e abiti magnifici. Gli scenari mi sono sembrati ben fatti, soprattutto la città di Milano dove spicca la romanica Sant'Ambrogio. Gli attori, convinti e convinecenti sono adatti alle parti, soprattutto il vecchio leone Rutger Hauer, anche se hanno la pecca evidente di… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

sasso67 di sasso67
10 stelle

Dopo il successo planetario di capolavori quali Vajont (coraggiosa inchiesta sulle cause dei disastri ambientali), Porzûs (denuncia dei crimini commessi durante la Seconda Guerra Mondiale dai futuri dirigenti del PD) e Il mercante di pietre (ficcante analisi sul fenomeno del terroNismo, pardon, terrorismo islamico), ecco l’apoteosi di un genio del cinema italiano, con questo… leggi tutto

6 recensioni positive

2016
2016

Via col vento!

lolbond007 di lolbond007

Propongo stasera una playlist alquanto particolare, con un titolo fuorviante.  Quali sono i film che reputate inutili, così inutili che dalla storia del cinema e dalla vostra mente, ma soprattutto dal…

leggi tutto
2015
2015

Recensione

chribio1 di chribio1
5 stelle

Film Storico della Rai in 2 Puntate con buono sforzo di ricostruzioni Storiche con adeguate vestigia Medievali per gli Attori che si sforzano d'Interpretare un lavoro importante ma il tutto non e' per niente interessante nella totale visione dell'Opera sia per la scarsa (forse ...) difficolta' popolare a conoscere in modo almeno sufficiente lo svolgimento dei fatti di quell'epoca e sia per un…

leggi tutto
Recensione
2013
2013

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
1 stelle

Opulenta produzione messa su dall'ineffabile Renzo Martinelli con soldi provenienti in parte dalle nostre tasche. Il film va analizzato da due punti di vista ben distinti: quello storico-politico e quello cinematografico in senso più stretto. Partiamo dal primo: fare un film storico, dargli il nome dell'imperatore del Sacro Romano Impero Germanico e poi incentrare invece l'intera opera su un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

neve di neve
6 stelle

Questo film sa di una grande occasione sprecata. L'ambientazione è buona ed è adeguatamente scenografica, in particolare nella scena dell'assedio di Milano. Ma la sceneggiatura è un immenso pasticcio. Buona parte dei dialoghi sono banali, qualcuno rasenta il ridicolo. Tessa ed Eleonora sono due personaggi completamente inutili, messi lì solo per soddisfare un pubblico da sceneggiato…

leggi tutto
Recensione
2012
2012

Recensione

tobanis di tobanis
2 stelle

Come noto, questo è il film voluto dalla Lega, e per un 10% fatto con soldi pubblici. Testimonierebbe la vittoria dei Comuni del Nord contro l’invasore cattivo, per il trionfo della libertà. Si sa, la Lega, quando si avventura nella cultura, prende degli sberloni mica da ridere, e qua, ne prende un’infinità. Si dedicassero piuttosto con passione allo studio delle varietà di polenta, se…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

buran di buran
2 stelle

Visto in TV in due puntate. Parodia involontaria di Braveheart alternata a momenti di trash puro, come i Re Magi sepolti nel giardino di casa a Milano (con i regali ancora in mano!?!), i tizi che tirano con la balestra agli ostaggi senza cercare di beccare prima quelli che spingono il marchingegno da assedio, la battaglia decisiva che si risolve in cinque minuti con quattro beduini che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

braddock di braddock
10 stelle

Massacrato da gran parte della critica, BARBAROSSA ( sword of war ) è invece uno dei pochissimi film italiani degli ultimi anni che possa definirsi tale, per questo gli attribuisco il voto massimo. Ovviamente le grandi produzioni americane e cinesi sono su un altro livello, ma paragonato a film del genere meno epocali quali VALHALLA RISING, CENTURION, BLACK DEATH o anche lo sceneggiato…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

LIBERTADIPAROLA75 di LIBERTADIPAROLA75
8 stelle

Il difetto più grande di questo film è sostanzialmente uno (anzi è l'unico difetto!!!): quello di essere stato prodotto (o solo appaggiato? Ma tanto è lo stesso!) dalla Lega Nord, partito politico giustamente detestato da una gran fetta di italiani per i suoi attacchi razzisti verso alcune categorie di persone. Il razzismo che fa parte di alcuni esponenti del partito…

leggi tutto

Recensione

bluefalcon di bluefalcon
8 stelle

Credo che il giudizio dell'utenza di Filmtv sia non poco influenzato da idee ed opinioni politiche, di cui non voglio discutere. Il lavoro mi è parso ben fatto e molto appassionante. La durata più che accettabile, le interpretazioni vigorose e convinte. Un molto convincente Hauer nei panni dell'Hohenstaufen ed un Raz Degan comunque all'altezza della situazione nell'interpretare in…

leggi tutto
2010
2010

Flop italiani

Stefano Battiato di Stefano Battiato

Ovvero quei film dal budget sconsiderato pochissimo remunerati al botteghini. In questa playlist solo prodotti italiani.  Sarò sincero: conosco solo questi. Mi piacerebbe che mi aiutaste ad arricchire la…

leggi tutto

Recensione

spopola di spopola
2 stelle

L’autore (del pezzo, non del film) mi perdoni se approfitto delle sue parole… ma mi sembrano così pertinenti ed appropriate, che non posso che fare mie le sue annotazioni, visto che riflettono  in toto il mio pensiero  (considerato poi che su Martinelli mi sono già espresso “negativamente” in più di un’occasione, credo che quello che…

leggi tutto

Recensione

sasso67 di sasso67
10 stelle

Dopo il successo planetario di capolavori quali Vajont (coraggiosa inchiesta sulle cause dei disastri ambientali), Porzûs (denuncia dei crimini commessi durante la Seconda Guerra Mondiale dai futuri dirigenti del PD) e Il mercante di pietre (ficcante analisi sul fenomeno del terroNismo, pardon, terrorismo islamico), ecco l’apoteosi di un genio del cinema italiano, con questo…

leggi tutto

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Berlusconi nel 2007 diceva a Saccà (direttore di Rai fiction, nonchè l'uomo che materialmente defenestrò Enzo Biagi dalla Rai: ricordiamocelo così): "Bossi mi sta facendo una testa tanta" per questo Barbarossa. Mentre il politico pregiudicato miliardario ordinava ad una delle cariche più alte in Rai (che non ha mai esitato nel dichiararsi di Forza Italia) quel…

leggi tutto

Recensione

cleo di cleo
4 stelle

il film non mi è piaciuto proprio: la storia tra Alberto ed Eleonora distrae e dopo un po' ci si chiede se si stia guardando un film storico o uno fantasy. Lasciamo perdere poi la scelta degli attori...la Smutniak con il suo accento stona e Degan non mi ha convinto.Siamo molto lontani dai film americani. Si salva solo la battaglia finale. Peccato, un'occasione persa.

leggi tutto
Recensione
2009
2009
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 19 voti
vedi tutti

Recensione

teo78 di teo78
6 stelle

secondo me non è un pessimo film come molti sembran volerlo presentare La fotografia è ben fatta,magari il montaggio a volte latita

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

maxderigo di maxderigo
10 stelle

Il film è ben realizzato con alcune scene da antologia: le riprese aeree tra le nubi quasi fosse un ricordo visto dal cielo; lo sposalizio secondo i costumi tradizionali milanesi, simili a quelli d'oltralpe; l'assedio notturno con le micidiali potenti catapulte; la forza della disperazione di pochi idealisti nel coalizzare un gruppo eterogeneo per estrazione e provenienza; il corpo a…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito