Espandi menu
cerca

Trama

Marina di Malombra, costretta dallo zio a vivere praticamente prigioniera in una tetra villa sul lago di Como, si crede la reincarnazione di una zia suicida. Provocherà la morte dello zio e di uno scrittore, vittima del suo fascino ambiguo. E morirà come sua zia.

Note

Dopo l'ottima prova di "Piccolo mondo antico" dell'anno precedente, Mario Soldati porta sullo schermo quest'altro romanzo di Antonio Fogazzaro, e dà ancora una convincente prova delle sue qualità di sagace evocatore di atmosfere e di elegante, raffinato narratore per immagini, coadiuvato da un gruppo di interpreti molto efficaci.

Commenti (3) vedi tutti

  • Isa Miranda domina il film, lo divora, con una grande interpretazione. Isa non recita Marina di Malombra, Isa lo e’ nel suo ruolo della vita.

    leggi la recensione completa di claudio1959
  • Penso che Soldati sbagliasse nel rimpiangere di non aver avuto come protagonista Alida Valli, come in "Piccolo mondo antico". Isa Miranda emanava un fascino così sottile, impenetrabile, che nessun'altra attrice ebbe. L'ideale per questo ruolo. Anche se avrebbe preferito parti più realistiche. Come in "Le mura di Malapaga".

    commento di cherubino
  • Una tetra magione maledetta sul Lago di Como è la cornice di una inquietante storia di fantasmi, vendetta e follia!

    leggi la recensione completa di LIBERTADIPAROLA75
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

claudio1959 di claudio1959
9 stelle

MALOMBRA-Italia 1942 la trama: la marchesa Marina di Malombra rimasta orfana, si trasferisce nella villa dello zio Il conte D’Ormengo, sul lago di Como, sarà ospitata ad una condizione dettata dallo zio, potrà lasciare la casa, solo dopo il matrimonio. La ragazza però trova in una pianola, una vecchia lettera scritta da una sua antenata Cecilia, una sua zia… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

jonas di jonas
6 stelle

Dal romanzo di Fogazzaro (del quale un anno prima Soldati aveva già adattato Piccolo mondo antico): una ragazza, rimasta orfana, viene allevata con la massima severità dallo zio conte, che pensa di tenerla segregata in casa fino al matrimonio; scopre che una sua antenata aveva avuto una sorte analoga, si identifica con lei e medita di vendicarla. Molto suggestivo l’inizio,… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Questa è la seconda trasposizione cinematografica del romanzo pubblicato nel 1881 da Antonio Fogazzaro; la prima era stata realizzata da Carmine Gallone nel 1917 e ci sarà anche una terza, molto fantasiosa e improntata al soft-porno (!), a cura del disastroso Bruno Gaburro, negli anni '80. Soldati è ovviamente una sicurezza: la sua ricostruzione per immagini delle pagine… leggi tutto

1 recensioni negative

2022
2022

Recensione

claudio1959 di claudio1959
9 stelle

MALOMBRA-Italia 1942 la trama: la marchesa Marina di Malombra rimasta orfana, si trasferisce nella villa dello zio Il conte D’Ormengo, sul lago di Como, sarà ospitata ad una condizione dettata dallo zio, potrà lasciare la casa, solo dopo il matrimonio. La ragazza però trova in una pianola, una vecchia lettera scritta da una sua antenata Cecilia, una sua zia…

leggi tutto
2021
2021
locandina
Foto
2020
2020

Recensione

LIBERTADIPAROLA75 di LIBERTADIPAROLA75
9 stelle

  Marina, giovane marchesina di Malombra rimasta da poco orfana, raggiunge la villa sul Lago di Como dello zio, il Conte Cesare D'Ormengo, che ha deciso di prenderla con sé con la clausola che dovrà abitare da lui fin quando non avrà trovato marito. Nella dimora, luogo molto tetro e inaccessibile, la ragazza si sente prigioniera. Un giorno trova una lettera nella…

leggi tutto
2016
2016
Trasmesso il 14 novembre 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 14 ottobre 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 13 aprile 2016 su Rai Movie
2015
2015
Trasmesso il 25 novembre 2015 su Rai Movie
Trasmesso il 15 agosto 2015 su Rai Movie
2014
2014

Recensione

jonas di jonas
6 stelle

Dal romanzo di Fogazzaro (del quale un anno prima Soldati aveva già adattato Piccolo mondo antico): una ragazza, rimasta orfana, viene allevata con la massima severità dallo zio conte, che pensa di tenerla segregata in casa fino al matrimonio; scopre che una sua antenata aveva avuto una sorte analoga, si identifica con lei e medita di vendicarla. Molto suggestivo l’inizio,…

leggi tutto
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Baliverna di Baliverna
6 stelle

E' un film triste e disperato, che già dalle prime inquadrature fa intuire che andrà a finire male (anche se non come). Il pessimismo colpisce tutto e tutti: da personaggi visibilmente negativi, ad altri che hanno del buono, o ad altri ancora tutti buoni. Ognuno però fa le scelte sbagliate, oppure quelle giuste ma in ritardo, e la rovina o il fallimento incombono su ognuno di essi. In…

leggi tutto
Trasmesso il 18 marzo 2014 su Cielo
Trasmesso il 15 marzo 2014 su Cielo
Trasmesso il 15 febbraio 2014 su Rai 5

Recensione

chribio1 di chribio1
7 stelle

Ben 130' di Film in b/n girato in un villone che da' su un lago,tutto molto tetro ed ambiguo : ben girato,ben svolto,qualche volta essendo lungo come minutaggio,diventa un po' difficile da seguire ma lo stesso non si puo' considerare un qualcosa di pessimo anzi,un suo ancora attuale fascino lo si puo' notare ai tempi odierni.voto.7.5.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 12 febbraio 2014 su Rai 5
Trasmesso il 10 febbraio 2014 su Rai 5
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito