Espandi menu
cerca
A Christmas Carol

Regia di Robert Zemeckis vedi scheda film

Recensioni

L'autore

scandoniano

scandoniano

Iscritto dal 27 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 74
  • Post 18
  • Recensioni 1430
  • Playlist 32
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su A Christmas Carol

di scandoniano
4 stelle

La più famosa storia natalizia nell’interpretazione di Robert Zemeckis. Bello esteticamente, sul piano del trasporto e dell’empatia però è l’ennesimo esempio di glacialità della computer grafica.

Jim Carrey

A Christmas Carol (2009): Jim Carrey

 

Robert Zemeckis ci riprova con il Natale e si incaponisce con la computer grafica. Il suo “A Christmas Carol”, girato in CGI (con la tecnica della performance capture, con cui si riporta quasi pedissequamente le interpretazioni dei protagonisti Jim Carrey, Gary Oldman e Colin Firth), ha l’unico pregio di insinuare la macchina da presa in posti totalmente irreali, come in occasione del bellissimo piano sequenza che si conclude sul banchetto del gioco delle tre campane.

Per il resto è tutto un rinunciare: si rinuncia alla verosimiglianza, al sentimento, al trasporto, ma soprattutto all’empatia coi personaggi. Per quanto il film sia ben fatto e riporti fedelmente la storia dickensiana, lo stesso non può dirsi per lo spirito del romanzo. Tra le tanti versioni di “A Christmas Carol” quella concepita da Robert Zemeckis ha il primato di essere la più fredda e distaccata a cui si possa assistere.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati