Espandi menu
cerca

Trama

Un prete molto devoto e stimato di un paese coreano si offre volontario per un esperimento medico che finisce a poco a poco per trasformarlo in vampiro, torturandolo nell'anima.L'uomo cade nella disperazione e nella dissoluzione, fino a quando incontra una donna, moglie di un suo amico d'infanzia, della quale si innamorerà perdutamente. Ma la trasformazione incalza e l'ex prete dovrà combattere con tutto se stesso per conservare la sua umanità. 

Commenti (3) vedi tutti

  • Insolito horror dalla lunghezza eccessiva (oltre 120 minuti) e con un intreccio narrativo piuttosto elementare, a tratti stucchevole. Vedibile solo in funzione dell'eccezionale regia, curata dall'autore della trilogia della vendetta.

    commento di undying
  • Un prete si sottopone a un esperimento su un virus, per aiutare il prossimo: sarà l'unico superstite, sviluppando caratteristiche da vampiro. La sua coscienza dovrà combattere con le nuove pulsioni che lo animano, con esiti spesso drammatici. Grande tecnica, il vampirismo letto in una chiave nuova.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • ...a chi piacciono i film dai contenuti forti,tanto sangue,un po' di sesso e un po' di violenza....non se lasci scappare....gli altri si astengano,per me voto 7.

    commento di ezio
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Sang-hyun è diventato un vampiro,suo malgrado.Semplice,no?E invece no. Perchè Sang -hyun è anche un prete cattolico ed è lacerato letteralmente dalla sete di sangue che lo affligge ogni minuto della sua esistenza ma anche dai limiti etici che la religione cattolica gli impone. Park Chan-Wook è abituato a stupire(si veda la sua trilogia della vendetta in cui… leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

Prete cattolico e stimato confessore della sua comunità, Sang-hyun (Song Kang-ho) decide di partire, contro il volere dei suoi superiori, per una missione africana dove si sottopone alla sperimentazione di un vaccino contro un virus letale che affligge quelle popolazioni. Sopravvissuto ad una devastante infezione, ritorna in patria ed inizia a sviluppare una misteriore sindrome… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2020
2020

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
7 stelle

Ho visto etichettare questa pellicola in tutti i modi: thriller, horror, drammatico. In realtà credo che la sua collocazione più precisa sia nel genere fantasioso, sebbene le tinte horror non manchino. Il cinema coreano non disattende le aspettative: Thirst è un film sui vampiri ma impreziosito da sfumature noir, da una splendida fotografia e da un'ottima introspezione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2018
2018
2017
2017
2016
2016
2015
2015

Recensione

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

Prete cattolico e stimato confessore della sua comunità, Sang-hyun (Song Kang-ho) decide di partire, contro il volere dei suoi superiori, per una missione africana dove si sottopone alla sperimentazione di un vaccino contro un virus letale che affligge quelle popolazioni. Sopravvissuto ad una devastante infezione, ritorna in patria ed inizia a sviluppare una misteriore sindrome…

leggi tutto

Recensione

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
9 stelle

Indigestione di sangue e fede.     "E' piuttosto curioso come tra tutti i film prodotti in Corea del Sud quelli che vengono esportati all'estero e hanno più successo all'estero sono proprio quelli dove in effetti la violenza è più presente e più esplicita. Non credo che l'audience coreana abbia la percezione di un livello di tolleranza più alto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 15 utenti
2014
2014
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

ohdaesoo di ohdaesoo
7 stelle

Che strano ibrido questo Thirst, ultimo film coreano del grandissimo Park Chan-wook prima della capatina  (per me riuscitissima) ad Hollywood con Stoker. Non leggo mai recensioni prima ma ho scoperto per caso in una mezza riga di un motore di ricerca che il film è ispirato al "Teresa Raquin" di Zola. Purtroppo non ho letto quest'opera del grande scrittore francese quindi mi sono…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Eros trofico

Argotico di Argotico

Che il cibo sia dell’eros a volte metafora, correlativo oggettivo, simbolo oltre che semplice carburante, non v’è dubbio. Come la lupa verghiana che gli uomini se li mangiava cogli occhi, la funzione del mangiare…

leggi tutto
Playlist
2013
2013

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
5 stelle

L'esplorazione del dettaglio da parte di Park Chan-Wook è giunta al punto di non ritorno, all'esibizione compiaciuta e narcisistica della confezione, del colore, dell'armonia visiva. Peccato che non intervenga mai, in Thirst, un dialogo fra contenuti ed estetica, facendo riecheggiare una storia poco originale e dagli antipodi molto ovvi (prete che diventa vampiro, sangue che diventa pulsione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

VOTO 7+ INSOSTENIBILE Mélo estremo e stratificato. L'arte di Park si basa sulla capacità di obbligare lo spettatore a vedere e a sentire (il sonoro nei suoi film è sempre spettacolare e fondamentale) oltre la propria volontà. Questo è puro cinema insostenibile. Come per la trilogia della vendetta non c'è visione senza sacrificio emotivo, oltre il ricattatorio oltre lo stucchevole. I temi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

Mulligan71 di Mulligan71
8 stelle

Continuando con il cinema del (grande) regista coreano e uscendo per un momento dalla "trilogia della vendetta", ecco questo incredibile horror sui generis, con un impianto "melò" molto forte, in cui si racconta di un prete diventato, dopo un esperimento, vampiro. Film multitematico, dove la religione, il peccato, il sesso, l'amor, l'inferno e l'espiazione, si raggrumano in sangue su sangue,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2012
2012
2011
2011

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

Il terrificante (nel senso buono, anzi ottimo del termine) Park Chan Wook - regista della stupefacente trilogia della vendetta (Sympathy for Mr. Vengeance, Old Boy e Lady Vendetta) che pochi anni fa ce lo ha fatto conoscere,amare, e ci ha entusiasmato e creato in noi frementi aspettative sul suo conto -  e’ tornato nel 2009 in concorso a Cannes con questa nuova controversa e disturbante…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Sangue da Oriente

bradipo68 di bradipo68

Come diceva Clive Barker siamo tutti libri di sangue,dovunque ci aprano siamo rossi.Una playlist scarlatta ad omaggiare una concezione diversa di cinema perchè accanto alle emazie e alle piastrine profuse in…

leggi tutto

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Sang-hyun è diventato un vampiro,suo malgrado.Semplice,no?E invece no. Perchè Sang -hyun è anche un prete cattolico ed è lacerato letteralmente dalla sete di sangue che lo affligge ogni minuto della sua esistenza ma anche dai limiti etici che la religione cattolica gli impone. Park Chan-Wook è abituato a stupire(si veda la sua trilogia della vendetta in cui…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito