Espandi menu
cerca
Nemico Pubblico N.1 - L'ora della fuga

Regia di Jean-François Richet vedi scheda film

Recensioni

L'autore

carlos brigante

carlos brigante

Iscritto dal 3 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 73
  • Post 7
  • Recensioni 645
  • Playlist 22
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Nemico Pubblico N.1 - L'ora della fuga

di carlos brigante
8 stelle

La Francia (anni '70) è attraversata dalla violenza non solo tra le fila della malavita, ma anche tra quelle della polizia. Richet confeziona un "action-polar" adrenalinico con una regia frenetica e un montaggio arrembante. La mdp è spesso a spalla; le inquadrature si concentrano per lo più su campi medi e stretti in modo che la figura del criminale Mesrine sia il centro gravitazionale e in modo che lo spazio si faccia sempre più compresso e soffocante. Mesrine, appunto, è il Nemico Pubblico N° 1 per la giustizia francese e tutto ruota intorno a questo personaggio. Richet riesce a tenere alla larga l'elegia, ma rifugge pure con intelligenza la facile (e banale) condanna. Mesrine è una figura ambigua: gentile e di parola ma al tempo stesso spietata e sbruffona. Un pò Lupin e un un pò super-eroe. A dare ulteriore spessore a questo personaggio ci pensa Vincent Cassel con una superba interpretazione istrionica e "camaleontica". Con disinvoltura passa da toni guasconi ad altri più truci senza mai scadere nello stereotipo di bassa lega.
Straordinarie le sequenze finali, dove Richet dilata tempi e azioni, amplificando l'attesa e preparando la mattanza. I corpi speciali della polizia sono ormai alle calcagna dell'inafferrabile criminale; lo pedinano e in pieno centro danno luogo ad una vera e propria esecuzione. Da un camion escono i fucili; il "plotone d'esecuzione" è schierato; si apre il fuoco. Poi, un altro poliziotto si avvicina all'auto, apre la portiera e spara in testa al corpo martoriato di Mesrine. L'ultima inquadratura è un primo piano del suo volto simile al Cristo gocciolante sulla croce.
Il Nemico Pubblico N° 1 è stato giustiziato. I bracconieri possono ora esibire il loro trofeo di caccia......

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati