Ricky - Una storia d'amore e libertà

play

Regia di François Ozon

Con Alexandra Lamy, Sergi López, Mélusine Mayance, Arthur Peyret, Jean-Claude Bolle-Reddat, André Wilms Vedi cast completo

Guardalo su
  • Amazon Prime Video
  • Chili
  • Chili
  • Chili
In STREAMING

Trama

Divisa tra la figlia Lisa e il lavoro in fabbrica, la vita di Katie (Alexandra Lamy) cambia all’improvviso quando conosce Paco (Sergi Lopez), un collega con cui inizia una relazione piena di passione. Il frutto del loro amore, Ricky, è un bambino con un dono inaspettato: due piccole ali, che crescono giorno dopo giorno. Dopo lo sconcerto iniziale, Katie prova a nascondere al mondo questo segreto prezioso, ma le cose si complicano quando la storia finisce in mano ai media: sarà il momento di dimostrare il proprio amore regalando al figlio la libertà. 

Note

Presentato in concorso a Berlino 2009, Ricky inizia come un film dei Dardenne, prosegue come un Cronenberg d’annata (The Brood), si ricorda del miglior Jack Arnold (Radiazioni BX: distruzione uomo) e strada facendo evoca Miracolo a Milano (la possibilità dell’incrinarsi del reale) e il miracolo di La dolce vita (i paparazzi che vogliono vedere a tutti i costi...).

Commenti (4) vedi tutti

  • A Ozon interessa mettere a fuoco una condizione umana, l’aspirazione alla libertà, che si manifesta prepotente già nel bambino, insieme al suo bisogno d’amore, impulso preverbale, prerazionale, connotato di base dell’essere umano, che solo un amore super-umano (e quello di una madre lo è) può tradurre in realtà.

    leggi la recensione completa di yume
  • Una favola agrodolce, come solo Ozon sa fare. Per tagliare il cordone ombelicale in modo netto vedere questa pellicola. Molto carino.

    commento di slim spaccabecco
  • Voto al film: 6.5!

    commento di Mr Blonde
  • un film da vedere a scatola chiusa. per goderne con spasso il sovvertimento dei generi cinematografici e finire trascinati da false piste da uno stile docu alla dardenne allo splatter cronenberghiano e così via, impazzendo.

    commento di momasu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

yume di yume
7 stelle

UN ANGELO “TELECOMANDATO” potrebbe essere il titolo di questa fiaba,e come tale va letta, contenendo tutti i meccanismi dello schema di Propp rivisitati in chiave post-moderna. Equilibrio iniziale (inizio):la protagonista, Kate,operaia, abbandonata dal compagno, vive con la figlioletta Lisa una vita grigia e depressa di periferia, illuminata un bel giorno dall’arrivo del… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

jonas di jonas
6 stelle

Il classico evento insondabile: al bambino di un’operaia, che conduce una vita stentata con una ragazzina ombrosa e un nuovo compagno poco affidabile, cominciano a spuntare le ali; il medico vorrebbe studiarlo, i giornalisti fiutano lo scoop, i genitori non sanno che pesci prendere. Per la prima mezz’ora il film è un dramma proletario, poi continua come una commedia grottesca; non diventa… leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Mulligan71 di Mulligan71
4 stelle

Prendete Ken Loach, un po' di Cronenberg (la parte migliore) e i film d'oratorio degli anni 50, mischiate il tutto e bevetevelo. Cristo, non ci voglio pensare. Gran pastrocchio di uno dei registi più inutili del Cinema mondiale: Ozon. Ormai ne ho la certezza. Ma perchè vi fate abbindolare da film come questi? Mah. leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020

il futuro al cinema

panunzio di panunzio

E il cinema, si sa, non esiste. È una mera deduzione. Esistono solo i film  P.P.P. cerco di ricordarmi le pellicole viste ai film in sala rispettando il distanziamento sociale in quanto ero l'unico…

leggi tutto
Playlist
2019
2019

Recensione

yume di yume
7 stelle

UN ANGELO “TELECOMANDATO” potrebbe essere il titolo di questa fiaba,e come tale va letta, contenendo tutti i meccanismi dello schema di Propp rivisitati in chiave post-moderna. Equilibrio iniziale (inizio):la protagonista, Kate,operaia, abbandonata dal compagno, vive con la figlioletta Lisa una vita grigia e depressa di periferia, illuminata un bel giorno dall’arrivo del…

leggi tutto
2018
2018

Recensione

barabbovich di barabbovich
5 stelle

Parla di nascite, ma è l'ennesimo di una lunga serie di aborti l'opera numero 9 del prolificissimo regista François Ozon, il Cassano del cinema, un incompiuto perenne, uno capace di guizzi improvvisi come di svarioni della fantasia del tutto fini a sé stessi. Dopo Gocce d'acqua su pietre roventi e Sotto la sabbia (per citare solo due dei lavori precedenti), è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2017
2017
2016
2016
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

kirotta di kirotta
6 stelle

Inserire il fantasy in una storia proletaria, con anche vittoria alla lotteria, può essere un azzardo ed infatti al momento dell'insorgenza delle ali sulle spalle del neonato la tentazione di spegnere la televisione è stata forte.Però il piano narrativo alla fine regge e si arriva alla parte migliore del film.Quella più carica di significati.Sicuramente pedagogica per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2015
2015

Giurassico, ma rebooted

End User di End User

No, non ho intenzione di parlarvi di Jurassic World, uscita di punta di questa settimana, ma mi prendo la licenza di usarlo come pre-testo perché il cinema visto in sala lo contesto, a volte lo detesto e quindi…

leggi tutto
Trasmesso il 2 aprile 2015 su Rai Movie
Trasmesso il 16 marzo 2015 su Rai Movie
scena
Foto
2014
2014
Trasmesso il 13 novembre 2014 su Rai Movie
Trasmesso il 4 novembre 2014 su Rai Movie
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 22 ottobre 2014 su Rai Movie
Trasmesso il 1 marzo 2014 su Rai Movie

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Film unico, stranissimo. Non tanto per l'innesto del fantastico nel tessuto di un dramma o commedia a sfondo sociale (da "Miracolo a Milano" a "Looking for Eric", ce ne sono state diverse di trovate simili), quanto per il modo, così crudo, radicale e materico, in cui tale operazione viene compiuta. Ai miei occhi, è parso più disturbante di qualsiasi horror che abbia mai visto: siamo quasi…

leggi tutto
Trasmesso il 7 febbraio 2014 su Rai Movie
Trasmesso il 15 gennaio 2014 su Rai Movie
2013
2013

Recensione

jonas di jonas
6 stelle

Il classico evento insondabile: al bambino di un’operaia, che conduce una vita stentata con una ragazzina ombrosa e un nuovo compagno poco affidabile, cominciano a spuntare le ali; il medico vorrebbe studiarlo, i giornalisti fiutano lo scoop, i genitori non sanno che pesci prendere. Per la prima mezz’ora il film è un dramma proletario, poi continua come una commedia grottesca; non diventa…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito