Trama

Nel Giappone del dopoguerra, la giovane Michiko è vittima di un matrimonio combinato: si innamorerà del cugino, ma precipiterà in una spirale di disperata disillusione...

Note

Attraverso un racconto intimo e intenso, Mizoguchi esplora i cambiamenti sociali ed economici del dopo-1945, proclamando l’avvento di una nuova era.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Un matrimonio combinato che è una pietra tombale posta sull'amore.Un Giappone colto nell'immediato dopoguerra che si dimostra da una parte ancora prigioniero di atavici retaggi degni di una società feudale,dall'altra sente la spinta sempre più impellente della modernizzazione .E'quello che vive una giovane donna sposata a un uomo che non ama con un matrimonio combinato e che… leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

luisasalvi di luisasalvi
6 stelle

Belle foto di natura. Inquadrature forse copiate da Ozu, tagliate da cornici orizzontali di tetti o di finestre, che tuttavia in Ozu hanno una funzione espressiva che qui non vedo. I dibattiti iniziali sulla guarra, sul coraggio, sulla vita e la morte, sono riassunti in sottotitoli che non consentono di seguirne il senso né di capire in che relazione sono con le immagini; eppure è… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2016
2016
locandina
Foto
2011
2011

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Confrontandolo con altri film che Mizoguchi realizzò negli anni immediatamente successivi alla Seconda Guerra Mondiale, questo film non ha forse la veemenza espressiva del piccolo capolavoro "Le Donne Della Notte", ma è certamente più compatto e coinvolgente di "Utamaro", che soffre di una sceneggiatura dispersiva. Qui invece il grande Kenji può contare su un copione…

leggi tutto
2010
2010

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Alla fine della guerra, Michiko si ritrova senza i genitori ma con un cugino già creduto morto e tornato invece a casa dopo una lunga prigionia. Il marito la tradisce e con il cugino nasce un sentimento che si avvicina all’amore, ma lei respinge la tentazione e anzi compie una scelta ancora più drastica. Sommesso melodramma familiare, forse più nelle corde di Ozu:…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

luisasalvi di luisasalvi
6 stelle

Belle foto di natura. Inquadrature forse copiate da Ozu, tagliate da cornici orizzontali di tetti o di finestre, che tuttavia in Ozu hanno una funzione espressiva che qui non vedo. I dibattiti iniziali sulla guarra, sul coraggio, sulla vita e la morte, sono riassunti in sottotitoli che non consentono di seguirne il senso né di capire in che relazione sono con le immagini; eppure è…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Baliverna di Baliverna
8 stelle

Ecco un altro studio di Mizoguchi sulla figura della donna in Giappone, che mette come sempre in risalto come essa sia umiliata e calpestata dall'uomo, e a volte persino da altre donne. Qui tuttavia non si parla di prostituzione, ma di beghe familiari. La povera protagonista è una moglie infelice di un uomo egoista e apertamente adultero, che la tratta come una pezza da piedi. Lei,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2009
2009

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Un matrimonio combinato che è una pietra tombale posta sull'amore.Un Giappone colto nell'immediato dopoguerra che si dimostra da una parte ancora prigioniero di atavici retaggi degni di una società feudale,dall'altra sente la spinta sempre più impellente della modernizzazione .E'quello che vive una giovane donna sposata a un uomo che non ama con un matrimonio combinato e che…

leggi tutto

Recensione

Mathiasparrow di Mathiasparrow
8 stelle

Il paese del Sol Levante è in crisi, non ancora pronto alla nuova era che si sta spalancando sugli scenari mondiali. Nonostante siano diversi amori ad occupare interamente la scena, i personaggi non rappresentano banali pedine di Cupido bensì metafore delle sfaccettate personalità che circolavano nel Giappone del dopoguerra. Ognuno lotta per trovare sé stesso, provando a convincersi di non…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Tradimenti

Redazione di Redazione

Materia oscura per eccellenza, deviazione dall'altro. Il tradimento è maschera, è vigliaccheria, è doppiezza. E spesso, quanto più è atroce, tanto più è spettacolare. Proviamo allora a metterli in fila tutti…

leggi tutto
Playlist

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Pur non essendo uno dei film più riusciti di Mizoguchi, "La signora di Musashino" prelude già ai suoi capolavori del periodo della maturità. Il film, inoltre, nel riproporre una figura emblematica di uomo indeciso a fronte di due donne che incarnano rispettivamente la tradizione e l'innovazione sociale e del costume, contiene alcune sequenze struggenti di corteggiamento timido e impacciato,…

leggi tutto
Recensione

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

Voto 8,5 ANTICIPATORE Stupende le sequenze "en plein air" pre-Nouvelle Vague per uno dei film più accessibili del maestro giapponese. Emoziona e incanta. Veramente, sembra di vedere un film della Nouvelle Vague: per i temi, i dialoghi, le riprese. Grande, non me lo aspettavo così -non ostico- (che non significa non bello è)

leggi tutto
Recensione

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

"La signora di Musashino" è la tragedia prodotta dai tempi che cambiano e mettono in crisi la coerenza etica. Nel Giappone postbellico, la protagonista vede il proprio sentimento lacerato nella tensione tra passato e presente: sia l'antica tradizione del matrimonio combinato, sia i moderni costumi improntati alla libertà sessuale, si rivelano assassini dell'amore vero: quello che nasce dal…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito