Espandi menu
cerca
Il lungo addio

Regia di Robert Altman vedi scheda film

Recensioni

L'autore

silvia25

silvia25

Iscritto dal 22 novembre 2008 Vai al suo profilo
  • Seguaci 135
  • Post -
  • Recensioni 53
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il lungo addio

di silvia25
10 stelle

Il detective Philp Marlowe incredulo alla notizia del suicidio di un  suo amico,indaga e scopre che in realtà..
Versione moderna del celebre romanzo giallo di Raymond Chandler "The long goodbay" che dà il titolo al film e alla canzone di John Williams(famose le sue musiche) e J.Mercer, motivo ricorrente in tutto il film.
Il mito del detective Philip Marlowe,eroe consacrato da Humprey Bogart ne "Il grande sonno", diviene qua l' antieroe per eccellenza:un Marlowe moderno,interpretato da un bravissimo Elliot Gould, che in questo film porta con sè tutta la contestazione della nuova generazione a cavallo tra gli anni '60 e '70, che guarda al passato come ad un era da rivivere, perchè migliore del presente.
Altman pur non rinunciando al suo impulso creativo, e ad uno stile innovativo ed eclettico,(come l'uso del teleobbiettivo nella sequenza in cui Marlowe che cammina sulla spiaggia, si riflette nell' ampia vetrata della villa, mentre lo scrittore e sua moglie stanno litigando),con il suo "lungo addio" omaggia la Hollywood che non c'è più, con lo sguardo non più cinico e sfrontato  del Marlowe classico,portatore di valori collettivi, ma quello disincantato e disilluso di un uomo che non si riconosce più nella società egoista e materialista in cui vive. Tuttavia riuscirà a riscattarsi nel finale..

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati