Espandi menu
cerca
Diamond 13

Regia di Gilles Béhat vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 70
  • Post 7
  • Recensioni 2700
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Diamond 13

di barabbovich
4 stelle

In qualsiasi alta scuola di recitazione, dalla Accademia d'arte drammatica Silvio D'Amico all'Actor studio, la visione di questo lungometraggio del francese Gilles Behat dovrebbe essere obbligatoria per capire cosa non è l'arte del recitare. Nelle pieghe di un racconto che definire criptico (a partire dal titolo pretestuoso) è un eufemismo, ispirato dai soliti piagnistei dell'ex poliziotto Olivier Marchal (36 Quai des Orfevres, L'ultima missione) sulla corruzione della polizia, c'è una parte anche per Asia Argento. Al cinema sempre più piegato ai diktat della televisione e del botteghino un ruolo non si nega a nessuno, da Valeria Marini e Maddalena Crippa alle sgallettate del Grande Fratello. Ma Asia le batte tutte. Qui la figlia di papà Dario evita di fornicare con un cane come fece in Go go tales ma riesce ugualmente a superarsi: dire che ha un'espressione da sgombro in salamoia offerenderebbe gli sgombri e per di più mentre recita sembra che stia dettando dei telegrammi, roba da far sembrare un balbuziente un acrobata dello scioglilingua. Non si sa se l'ottenimento della parte sia costato ad Asia la slogatura della mascella per eccesso d'esercizio (non certo quello fonetico…) ma resta il fatto che una prova del genere ha pochi precedenti nella storia del cinema. Detto questo, il film racconta di un poliziotto (Depardieu) al quale è stato ucciso un collega-amico infiltrato in un giro di corruzione. Lui vorrebbe fare il buono, redimere una ragazzina scapestrata che con la storia non c'entra nulla ma finisce nella pastoie di un gioco più grande (e ce ne vuole…) di lui. Sussulti improvvisi, accessi di violenza esasperata si infiltrano in una trama sfilacciata da polar che vorrebbe aggiornare la grande stagione dei Cluzot e Melville senza ovviamente riuscirci.   

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati