Espandi menu
cerca
La Taverna della Giamaica

Regia di Alfred Hitchcock vedi scheda film

Recensioni

L'autore

jonas

jonas

Iscritto dal 14 gennaio 2008 Vai al suo profilo
  • Seguaci 162
  • Post -
  • Recensioni 2674
  • Playlist 14
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La Taverna della Giamaica

di jonas
8 stelle

Ai primi dell’800, sulla costa della Cornovaglia, una banda di malfattori di base alla taverna della Giamaica provoca il naufragio delle navi che passano, depreda il carico e uccide l’equipaggio. Una ragazza irlandese rimasta orfana viene a vivere dalla zia, che è la proprietaria della taverna ma è succube del marito capobanda. In realtà a tirare le fila è un nobile locale, che segnala ai banditi le navi da colpire e riceve una parte del bottino. Ma fra di essi si è infiltrato un ufficiale inglese incaricato di indagare sulle rapine, che conquista la fiducia della ragazza. L’ultimo Hitchcock inglese è un film anomalo, fra i pochi in costume: un’opera su commissione, certo (tratta da un romanzo di Daphne Du Maurier, scrittrice alla base anche del successivo Rebecca), ma in fondo strutturata secondo sue modalità tipiche (un lui e una lei si ritrovano insieme a sventare un complotto, come per es. in La signora scompare e Sabotatori) e con una notevole ambientazione notturna e piovosa. La fulgida Maureen O’Hara fa qui il suo esordio; ma la parte migliore, come al solito, tocca a Laughton in uno dei suoi personaggi melliflui.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati