Trama

Hollywood, anni ’30: Boy Wender, ex maestro del cinema muto, è costretto a guadagnarsi da vivere girando film porno nella sua casa decadente. La sua protagonista, Harlene, muore di overdose. Alcolizzato e impotente, nonché perso nel ricordo glorioso del tempo che fu, Wender è un acceso denigratore della nuova fabbrica dei sogni...

Note

Dietro le quinte di Hollywood ma senza il cinismo del pettegolezzo, demitizzando tanto i lustrini del cinema quanto lo squallore della pornografia. Regia brillante di Byrum (all’esordio) e attori tutti in parte. Unico neo: i dialoghi talora artificiosi, che tolgono un po’ di autenticità ai personaggi.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
8 stelle

Baby prodigio è il soprannome di un geniale regista di cinema muto oramai caduto in disgrazia. Schiavo dell' alcol e delle proprie paranoie, è ridotto a girare inquietanti film porno nella propria abitazione assieme ad un' attrice eroinomane e ad uno squattrinato attore gay. A produrli è un losco individuo mezzo gangster e mezzo imprenditore di nome Big Mac che sogna proprio… leggi tutto

6 recensioni positive

2011
2011

Recensione

movieman di movieman
8 stelle

Il film che non t’aspetti: una lunga pièce teatrale molto osé per l’epoca e che precorre (nei temi, non nella struttura) qualcosa tipo Boogie Nights. Una volta scesi a compromessi con il film, bisogna riconoscergli una carica e un livello qualitativo non da poco.

leggi tutto
Recensione

Metacinema

Redazione di Redazione

Cinema cannibale, che si nutre di se stesso. Cinema che racconta il cinema, che mostra il cinema, che mostra il farsi del cinema. Storie contenute dentro a storie che parlano di storie  che si riferiscono a storie....…

leggi tutto
2010
2010

Recensione

millertropico di millertropico
8 stelle

Inserts, da noi infelicemente rititolato Il pornografo, è un film amaro e tagliente che è anche una disincantata riflessione sul cinema e lo spettacolo in generale, condotta con grande rigore stilistico e notevole ricchezza di spunti dall'allora esordiente John Byrum (formatosi all'Istituto di Cinema dell'Università di New York, sembrava essere sulla carta una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
8 stelle

Baby prodigio è il soprannome di un geniale regista di cinema muto oramai caduto in disgrazia. Schiavo dell' alcol e delle proprie paranoie, è ridotto a girare inquietanti film porno nella propria abitazione assieme ad un' attrice eroinomane e ad uno squattrinato attore gay. A produrli è un losco individuo mezzo gangster e mezzo imprenditore di nome Big Mac che sogna proprio…

leggi tutto
2008
2008

Recensione

zombi di zombi
8 stelle

i primi anni 30(forse, si parla di un giovane clark gable giovane promessa sul divenire una stella lucente del firmamento)una vecchia villa completamente isolata in una zona sul divenire una grande arteria autostradale degli states. un magnate BIG MAC con grande idee per la ristorazione fast food, un divo del cinema che fu che si barcamena coi filmini porno e nei ricordi di quelli che sono ormai…

leggi tutto

Massacri

kotrab di kotrab

Su richiesta di joseba recupero l'idea tematica avuta in contemporanea e suggerisco alcuni titoli variegati per un argomento molto approfondito dal cinema di tutti i tempi: l'assurda follia della distruzione di…

leggi tutto

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Il titolo non mi attirava ma letta la trama mi sono convinto a vederlo e devo dire che mi è andata bene:l'argomento che viene trattato è molto meno pruriginoso di quello che sembra,si narrano le gesta di un regista di cinema muto che viene letteralmente annichilito dall'avvento del sonoro e si ritrova a girare filmini porno solo,alcolizzato,impotente in una casa enorme che va a pezzi,con la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

Bella scoperta questo esordio di Byrum, un film sui generis da camera sempre sul filo del rasoio tra comico e tragico, a volte un pò malinconico e malizioso, ma sempre con garbo e naturalezza, con pochi personaggi ma tutti azzeccati. Il film si apre e si chiude con una esibizione al pianoforte da parte del regista (R. Dreyfuss), un tipo complessato e alcolizzato, costretto a dirigere film porno…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito