Trama

Quattro episodi per descrivere i mutamenti di costume nell'Italia degli anni Sessanta. Un giornalista potrebbe sposare la figlia di un magnate, ma preferisce la relazione con una donna sposata. Un avvocato rinuncia all'amante per avarizia, mentre un soldato cerca l'approccio in treno con una vedova. Infine, una coppia tedesca in cerca di avventure fallisce l'obiettivo, ma ritrova l'amore.

Note

Quattro episodi tratti da altrettante novelle firmate da Soldati, Moravia, Patti e Calvino dovrebbero sferzare il costume degli italiani, ma l'origine letteraria è troppo forte e rende faticoso il film. L'episodio migliore è quello del treno, diretto da Manfredi.

Commenti (5) vedi tutti

  • Pesante e scialbo.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Da ricordare solo l'episodio diretto da Nino Manfredi. Un pezzo di storia del cinema italiano.

    commento di Andre1911
  • L'episodio di Manfredi, da solo, merita la visione del film

    commento di orsoaudace
  • Recitare senza parlare, Manfredi è bravissimo. Questo film è superiore a tanti films ritenuti capisaldi del cinema italiano come ad esempio i films di Pasolini, Ferreri, Antonioni e Bertolucci, veri mattoni di piombo..

    commento di Andrea Vincenti
  • L'episodio di Nino Manfredi è il migliore bella prova di regia e una grande interpretazione fatta adi sguardi e gesti senza parole…ricorda i tempi del muto…bravissimo NIno sempre il migliore

    commento di antonio88
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

zombi di zombi
6 stelle

4 episodi per raccontare come è tutto dannatamente complicato e semplice tra uomo e donna. nel primo episodio l'uomo si ritrova ad avere due donne nello stesso giorno e viene "scandalizzato" dalla naturalezza con cui claudia mori gli si conceda nonostante le prossime nozze e soprattutto dalla ninfetta catherine spaak, disinibita e cinica ragazzetta che vorrebbe usarlo per scrollarsi di dosso… leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
4 stelle

Un tipo se ne va al mare con una ragazzina, un avvocato rinuncia ad una donna per avarizia, un soldato cerca di avere un'avventura in treno, due turisti litigano e lei spera di andare con due camionisti. E' un film ad episodi che, nonostante la presenza di Manfredi e Gassman, è terribilmente pesante, insignificante e mai divertente. Nessuna delle quattro storie brilla. leggi tutto

3 recensioni negative

2018
2018

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
4 stelle

Un tipo se ne va al mare con una ragazzina, un avvocato rinuncia ad una donna per avarizia, un soldato cerca di avere un'avventura in treno, due turisti litigano e lei spera di andare con due camionisti. E' un film ad episodi che, nonostante la presenza di Manfredi e Gassman, è terribilmente pesante, insignificante e mai divertente. Nessuna delle quattro storie brilla.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2012
2012

Recensione

zombi di zombi
6 stelle

4 episodi per raccontare come è tutto dannatamente complicato e semplice tra uomo e donna. nel primo episodio l'uomo si ritrova ad avere due donne nello stesso giorno e viene "scandalizzato" dalla naturalezza con cui claudia mori gli si conceda nonostante le prossime nozze e soprattutto dalla ninfetta catherine spaak, disinibita e cinica ragazzetta che vorrebbe usarlo per scrollarsi di dosso…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Quattro episodi più o meno riusciti, i primi tre di livello comunque dignitoso, mentre l'ultimo si aggrappa ai luoghi comuni nella descrizione dell'incontro tra la donna nordica e i maschi siciliani. Tra le opere brevi dei quattro registi, tutti esordienti, sono state lodate soprattutto la prima, di Sollima, e la terza, diretta dallo stesso Nino Manfredi che interpreta anche il protagonista.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011
2010
2010

Recensione

Mr.Klein di Mr.Klein
6 stelle

A rendere difficile l’amore molto spesso è la refrattarietà a viverlo nel modo in cui si presenta per ottenere un comportamento definitivo,o almeno un certo coraggio di affrontare la situazione amorosa senza salvacondotti. In questo caso,sarebbe giusto scegliere un altro aggettivo e reintitolare questo prodotto medio degli anni ’60,perché più che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

jonas di jonas
6 stelle

Quattro storie di non amore, dirette da quattro registi esordienti e tratte da altrettanti racconti di Patti, Moravia, Calvino (il cui libro Gli amori difficili fornisce anche il titolo del film) e Soldati. 1 (Sollima) Un intellettuale cerca compagnia femminile per passare la domenica. 2 (Lucignani) Un avvocato, per pusillanimità, rifiuta di intraprendere una relazione con la moglie di un…

leggi tutto
Recensione

Recensione

chribio1 di chribio1
4 stelle

in parole povere:primi 2 episodi cosi' cosi' abbastanza semplici e poco convinti;gli altri 2 da dimenticare proprio.voto.5.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso l'8 gennaio 2010 su La7
2009
2009
Trasmesso il 27 dicembre 2009 su La7
Trasmesso il 24 luglio 2009 su La7

Treni

Redazione di Redazione

Da quando hanno iniziato a fischiare le loro "blue notes" nelle praterie americane, i treni si sono impressi nell'immaginario di Hollywood e del mondo intero. Difficile che il loro binari non corressero paralleli a…

leggi tutto
Playlist
2008
2008

Recensione

solerosso82 di solerosso82
6 stelle

Quattro episodi, o meglio cortometraggi, senza un vero filo conduttore, se non quello piuttosto generico del tradimento. "Le donne" *** di Sergio Sollima da un racconto di Ercole Patti, vede un colto borghese (un ottimo Enrico Maria Salerno) indeciso tra l'attrazione per una giovane (Catherine Spaak) e un'affascinante squillo (una bellissima Claudia Mori). Fa leva soltanto sulla bravura degli…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 21 luglio 2008 su La7

Recensione

emmepi8 di emmepi8
6 stelle

Film ad episodi con pretese più, alte nel senso che sono tutte derivazioni letterarie: Soldati, Calvino, Patti e Moravia. La particolarità è che due registi sono anche attori, la loro esordio. Il migliore è sui tutti campi quello di Manfredi, che debutto in maniera magnifico nella regia. Gli altri sono storielline che rientrano negli schemi del genere

leggi tutto
Recensione

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Fra le commedie ad episodi di quegli anni, questa parte forse con i presupposti più nobili (quattro racconti di scrittori affermati: Moravia, Patti, Calvino, Soldati), ma i risultati lasciano un bel po' a desiderare. Anche con un cast di tutto rispetto, anche con quel tono di riflessione che un argomento come quello del tradimento può portare con sè. Ma i primi due episodi sono commediole…

leggi tutto
Recensione
2003
2003

Italiani: Nino Manfredi

emmepi8 di emmepi8

attore senza la maschera e cioè senza portare in scena sé stesso, che alle volte è tipico del nostro cinema. Un grande e sempre grande anche nella mediocrità delle proposte della Tv.

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito