Trama

Un ritratto del pittore viennese Gustav Klimt (1862-1918) nel suo periodo più produttivo e tumultuoso: la storia d’amore con la ballerina Lea De Castro; la battaglia contro il governo che tentava di moderare i contenuti della sua arte, giudicata scandalosa per il contenuto erotico e per l’inedita impostazione compositiva dei dipinti...

Note

Dopo il Proust di _Il tempo ritrovato_, Ruiz torna a immergersi nelle atmosfere della grande arte europea a cavallo fra Ottocento e Novecento, fra decadentismo e modernità. L'esito sconta qualche caduta di stile, ma - pur non al meglio - il cinema del visionario apolide di origine cilena vale pur sempre un occhio di riguardo.

Commenti (5) vedi tutti

  • Piuttosto contorto, forse come la mente dell'artista. In ogni caso non mi è piaciuto. O non c'è niente da capire sulla sua arte o il film ha sbagliato qualcosa. Voto 3.

    commento di Brady
  • Una schifezza.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Film mellifluo e a volte fumoso, ma intriso di decadentismo e di aria mitteleuropea. 6

    commento di kotrab
  • La vita è inventata, Klimt non era così, film biografico? direi piuttosto film grottesco…

    commento di Axeroth
  • Non è il classico film che racconta la storia di, ma è una pellicola che centra di entrare dentro la psiche del protagonista. John Malkovic è magnifico ma il tutto è molto contorto.

    commento di sonicyouth
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

jonas di jonas
5 stelle

Nel 1918, sul suo letto di morte, Gustav Klimt, assistito da Egon Schiele (destinato a morire a sua volta pochi mesi dopo), ripensa alla propria vita. L’inizio sembra quello di un biopic tradizionale, ma ciò che segue è del tutto diverso rispetto alle attese. Di Klimt pittore quasi non si parla: tolti i primi minuti, nei quali lo vediamo intrattenersi in discussioni… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

tobanis di tobanis
2 stelle

Film completamente irricevibile, brutto oltre ogni dire. Malgrado il buon cast (sprecato), la sceneggiatura è catastrofica, vengono dette le peggiori scemenze e gli stessi che le pronunciano non ci credono poi molto. Di ciò bisogna ringraziare il cileno Ruiz, regista e sceneggiatore, che è riuscito, non fosse per tutto il resto, nel rendermi sgradevole perfino un film che… leggi tutto

3 recensioni negative

2017
2017

Recensione

tobanis di tobanis
2 stelle

Film completamente irricevibile, brutto oltre ogni dire. Malgrado il buon cast (sprecato), la sceneggiatura è catastrofica, vengono dette le peggiori scemenze e gli stessi che le pronunciano non ci credono poi molto. Di ciò bisogna ringraziare il cileno Ruiz, regista e sceneggiatore, che è riuscito, non fosse per tutto il resto, nel rendermi sgradevole perfino un film che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 23 aprile 2017 su Rai 5
2016
2016
Trasmesso il 10 aprile 2016 su Rai Storia
2014
2014
Trasmesso il 9 novembre 2014 su Rai 5

Recensione

jonas di jonas
5 stelle

Nel 1918, sul suo letto di morte, Gustav Klimt, assistito da Egon Schiele (destinato a morire a sua volta pochi mesi dopo), ripensa alla propria vita. L’inizio sembra quello di un biopic tradizionale, ma ciò che segue è del tutto diverso rispetto alle attese. Di Klimt pittore quasi non si parla: tolti i primi minuti, nei quali lo vediamo intrattenersi in discussioni…

leggi tutto

Recensione

Bebert di Bebert
3 stelle

Questo film di Raúl Ruiz, del 2006, non è una biografia del celebre pittore e chi volesse trovare ragguagli sulla vita di Gustav Klimt, resterà certo deluso. E’ un’opera monotona e fino fastidiosa nel reiterare l’interpretazione del regista in un unico senso, senza per altro trovare sbocco. Il periodo storico è coincidente con il consolidarsi…

leggi tutto
2013
2013
Trasmesso il 21 ottobre 2013 su Rai Movie
2011
2011

Recensione

chribio1 di chribio1
6 stelle

non so' se la storia vista nel film e' proprio cosi' veritiera ma la pellicola e' lo stesso godibile.voto.6.

leggi tutto
Recensione
2009
2009
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

sasso67 di sasso67
4 stelle

Quando la fantasia diventa confusione e la biografia cinematografica si fa noia. L'intenzione di realizzare un film veramente kafkiano naufraga, scontrandosi con l'incapacità di Ruiz di seguire un filo logico oppure di abbandonarsi al delirio, come sapeva fare, per esempio, il Ken Russell dei tempi d'oro.

leggi tutto
Recensione
2008
2008

Recensione

OGM di OGM
6 stelle

Un film incentrato sugli eccessi e sulle ossessioni del pittore Gustav Klimt nella Vienna del 1918. La sceneggiatura ha i tratti sottili ed essenziali dei suoi dipinti, e, come nelle sue tele più famose, i personaggi sono come sospesi nel vuoto. Ciò va a discapito dello sfondo storico e culturale della vicenda, che è solo accennato dalla fugace ed onirica apparizione di uno strillone,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito