Trama

Diana vive una vita apparentemente tranquilla con il marito Paul e la figlia Emma. In realtà, man mano che si avvicina il quindicesimo anniversario di una sparatoria avvenuta nel suo liceo, la donna comincia a ricordare gli eventi che condussero all'incidente e alla morte della sua compagna di scuola e migliore amica, Maureen.

Note

Il regista tenta di dare corpo a un credibile processo di erosione della realtà coincidente, paradossalmente ma non troppo, con una forte presa di coscienza da parte della protagonista, anche se non riesce a fare a meno di indulgere con effetti digitali dal vago sapore new age. Davanti agli occhi è opera irrisolta dalle molte (probabilmente troppe) ambizioni, che se non altro vanta al suo attivo il dialogo a distanza tra le due protagoniste femminili.

Commenti (4) vedi tutti

  • Il film si può vedere senza pretendere troppo; qualcuno si può aspettare un finale diverso, ma purtroppo secondo me manca proprio in questo.

    commento di nicor
  • Andirivieni temporali e inutile confusione, totale disinteresse cinematografico.

    commento di Ewan
  • Patinata ricostruzione drammatica con riflessioni intimiste che si alternano in flashback che vorrebbero essere surrealisti: ma l'esito è prevedibile e troppo trendy, mentre gli sguardi poetici d'autore su essenze floreali , stucchevoli.

    commento di gattopongo
  • Film un pò lento ma accettabile, anche se non va oltre la sufficienza.

    commento di klunk
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

supadany di supadany
6 stelle

VOTO : 6++. Criticabilissimo film, soprattutto a causa di un finale facilmente giudicabile come scontato (ho sperato fino all’ultimo in un’idea geniale che però non arriva), ma anche dotato di un suo particolare magnetismo, per cui devo dire che la storia, nonostante sia molto artificiosa con continui salti temporali tra il presunto presente ed il passato, comunque spesso… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

AlexPortman80 di AlexPortman80
10 stelle

Voto: 10/10. Secondo lungometraggio di Vadim Perelman (dopo “La casa di sabbia e nebbia), passato in sordina un po’ ovunque (Italia compresa, all’inizio del 2009): e per molti a ragione. Mi trovo dunque a dover imbastire una specie di quarto grado di giudizio, dopo una serie di condanne più o meno definitive. Il film, per il sottoscritto, è stato invece una vera… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

bradipo68 di bradipo68
4 stelle

Posso difendere la mia libertà di perplimermi(come diceva Rokko Smitherson autore di filmaggi de paura)?Dopo aver visto questo film sinceramente ci sono stato a pensare un po' per cercare di capire quello che voleva dire il finale.Dopo aver maturato una mia teoria crollata come un castello di carta alla prima obiezione ho spigolato per internet e ho letto anche altre opinioni su questo… leggi tutto

7 recensioni negative

2018
2018
Uma Thurman
Foto
2015
2015
2014
2014
Trasmesso il 5 ottobre 2014 su Rsi La1
2012
2012

Recensione

barabbovich di barabbovich
2 stelle

Con La casa di sabbia e nebbia ci aveva storditi per la raffinatezza ed il garbo con cui era riuscito a ricamare lo splendido ritratto di due esistenze ferite, a dispetto della melensaggine del titolo. Cosa sia successo con questo Davanti agli occhi, anonimo e pessimo a partire dal titolo, non si capisce. Siamo in una scuola superiore della provincia americana, dove uno studente massacra …

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011

Recensione

ceo_85 di ceo_85
4 stelle

Alla sua seconda regia, Vadim Perelman, dopo l'esordio col botto nel bellissimo "La casa di sabbia e nebbia", ripropone un dramma incentrato sulla figura femminile di Diana, interpretata da Evan Rachel Wood e Uma Thurman. Un dramma che si dilata nel tempo, raccontando in un gioco di specchi, la storia di questa donna traumatizzata da un avvenimento del suo passato. Il film, a dir poco…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

supadany di supadany
6 stelle

VOTO : 6++. Criticabilissimo film, soprattutto a causa di un finale facilmente giudicabile come scontato (ho sperato fino all’ultimo in un’idea geniale che però non arriva), ma anche dotato di un suo particolare magnetismo, per cui devo dire che la storia, nonostante sia molto artificiosa con continui salti temporali tra il presunto presente ed il passato, comunque spesso…

leggi tutto

Pellicole... A COLORI

AlexPortman80 di AlexPortman80

Il colore è l'impressione che la luce, variamente riflessa dalla superficie dei corpi, produce sull'occhio... (Lo Zingarelli). Tralasciando questo incipit "accademico", a conti fatti il mio vuol…

leggi tutto
2010
2010

Recensione

AlexPortman80 di AlexPortman80
10 stelle

Voto: 10/10. Secondo lungometraggio di Vadim Perelman (dopo “La casa di sabbia e nebbia), passato in sordina un po’ ovunque (Italia compresa, all’inizio del 2009): e per molti a ragione. Mi trovo dunque a dover imbastire una specie di quarto grado di giudizio, dopo una serie di condanne più o meno definitive. Il film, per il sottoscritto, è stato invece una vera…

leggi tutto
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

bradipo68 di bradipo68
4 stelle

Posso difendere la mia libertà di perplimermi(come diceva Rokko Smitherson autore di filmaggi de paura)?Dopo aver visto questo film sinceramente ci sono stato a pensare un po' per cercare di capire quello che voleva dire il finale.Dopo aver maturato una mia teoria crollata come un castello di carta alla prima obiezione ho spigolato per internet e ho letto anche altre opinioni su questo…

leggi tutto

Recensione

Daniel82 di Daniel82
4 stelle

90 minuti di vita sprecati per vedere questo film che, se per i primi 80 non è proprio da buttare, anche se tutti quei continui flashback un po' irritano, il finale è una cosa incomprensibile che ti fa mandare il regista/sceneggiatore dritto dritto a quel paese e ti fa chiedere: ma non avevo proprio niente di meglio da fare oggi?

leggi tutto
Recensione

Recensione

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
4 stelle

Confuso e pretenzioso quest' ennesimo film che sfrutta l' effetto "sesto senso". Uma Thruman regge discretamente ma il doppiaggio non le rende giustizia ; meglio la parte adolescenziale con Evan Rachel Wood, lì la trama è ancora comprensibile.

leggi tutto
Recensione
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2009
2009

Sogno o son desto?

ceo_85 di ceo_85

che siano sogni o incubi, ad occhi aperti o creati da un sonno profondo, che siano liberatori, pericolosi, fantastici, è qualcosa con cui tutti noi ci scontriamo ogni notte, che la nostra mente voglia o meno,…

leggi tutto

Recensione

steveun di steveun
8 stelle

Un bel film drammatico per nulla scontato, anzi abbastanza complesso che deve essere seguito con attenzione; la sceneggiatura schematica, e' sostenuta da un montaggio calibrato con il flash-back al contrario e solo verso il finale si riesce ad immaginare come e' andata in realta'; la fotografia e' patinata e i vari rallenty ne aumentano la bellezza, mentre la Thurman e la figlia Brennan ( mai…

leggi tutto
Recensione

Recensione

nickoftime di nickoftime
8 stelle

Dana (Uma Thurman/EvanRachel Wood) e Maureen (Eva Amurri) sono due adolescenti in attesa del grande salto verso l'eta' adulta: l'estate della loro esistenza si divide tra i banchi di scuola ed un bagno in piscina, sullo sfondo di una cittadina incapace di contenere la lor voglia di vivere. Lavori in corso di ordinaria gioviinezza messi a rischio dalal follia di un che si diverte a fare Rambo e…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
6 stelle

II cinema deve molto a quel vecchio gringo di Ambrose Bierce. Davanti agli occhi appartiene infatti al filone che riscrive Incidente a Owl Creek, probabilmente il racconto più famoso e amato dello scrittore. Esempi più o meno recenti ne sono November, Stay e, arretrando nel tempo, Allucinazione perversa e Il sesto senso. Caratteristica comune di questi film, con la sola eccezione di Shyamalan,…

leggi tutto
Recensione

Recensione

mc 5 di mc 5
4 stelle

Non posso non riportare la frase conclusiva della recensione pubblicata da "Repubblica", perchè, con un filo d'ironìa, sintetizza l'effetto che il film ha prodotto sul sottoscritto: "Non diciamo il finale anche perchè, onestamente, non lo abbiamo capito". E per completare il quadro, aggiungo anche che, al termine della proiezione, un paio di ragazzi seduti al cinema qualche poltrona più in…

leggi tutto

Recensione

crus78 di crus78
2 stelle

Non perdete il vostro tempo con questo fondo di magazzino. La trama è trita, la recitazione svogliata, il ritmo agonico. Salverei solo la fotografia luminosa e dai colori intensi. Ottima per una pubblicità. Un film del genere potrebbe anche essere la fine della carriera per una stella che fu come Uma Thurman.

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito