Trama

In un villaggio della regione dello Shinshu, la giovane contadina Shino è preda dell'intricata ragnatela tessuta dal pluriomicida Eisuke e da sua moglie Matsuko, in un crescendo di pulsioni erotiche e di violenza.

Note

Già un decennio prima de _L'impero dei sensi_ nessuno sapeva filmare come Oshima l'intreccio di Eros e Thanatos.

Commenti (1) vedi tutti

  • Una macchina da presa che "scorre" sui volti dei protagonisti nei momenti più intensi, Un bianco e nero suggestivo.

    commento di endimione
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Nel Giappone degli anni sessanta si aggira un maniaco sessuale che prima uccide le sue vittime e poi le possiede carnalmente. Questi è Eisuke (Kei Sato), un uomo sposato con la candida maestra di scuola Matsuko (Akiko Koyama) ma ancora innamorato della sensuale Shino (Saeda Kawaguchi), una contadina sopravvissuta a un suicidio amoroso compiuto insieme a Genji (Rokko Toura), il sindaco neo… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

PP di PP
4 stelle

Voto 5. Trama avvitatissima, anche se la storia in fondo è molto semplice ma presentata in modo volutamente contorto. Questa impostazione ostacola molto la resa drammatica, al punto che il film scivola nel razionalismo ricercato, perdendo spontaneità. [05.04.2008] leggi tutto

1 recensioni negative

2017
2017
locandina
Foto
2010
2010

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Nel Giappone degli anni sessanta si aggira un maniaco sessuale che prima uccide le sue vittime e poi le possiede carnalmente. Questi è Eisuke (Kei Sato), un uomo sposato con la candida maestra di scuola Matsuko (Akiko Koyama) ma ancora innamorato della sensuale Shino (Saeda Kawaguchi), una contadina sopravvissuta a un suicidio amoroso compiuto insieme a Genji (Rokko Toura), il sindaco neo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 13 utenti
2008
2008

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Un buon film, sulla spinta della nouvelle vague giapponese, con tutti i crismi tipici di quel movimento del cinema nipponico, capeggiato da cineasti come Imamura e, appunto, Oshima, che servì a rilanciare un movimento che cominciava a scontare la crisi, dopo il periodo d'oro degli anni Cinquanta: era morto Mizoguchi, Ozu, che muore nel 1968, aveva dato il meglio qualche anno prima, mentre…

leggi tutto
Recensione

Recensione

PP di PP
4 stelle

Voto 5. Trama avvitatissima, anche se la storia in fondo è molto semplice ma presentata in modo volutamente contorto. Questa impostazione ostacola molto la resa drammatica, al punto che il film scivola nel razionalismo ricercato, perdendo spontaneità. [05.04.2008]

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito