Espandi menu
cerca
L'amore ai tempi del colera

Regia di Mike Newell vedi scheda film

Recensioni

L'autore

supadany

supadany

Iscritto dal 26 ottobre 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 389
  • Post 189
  • Recensioni 5737
  • Playlist 116
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su L'amore ai tempi del colera

di supadany
3 stelle

Basta una parola per definirlo ... terribile.

Sicuramente uno dei film più deludenti degli ultimi anni, anche perché le attese erano buone, visto il romanzo da cui è tratto, il regista di sicuro affidamento al timone ed un cast ampio e variegato.

Purtroppo la messa in scena è scadente, molti dialoghi ed alcune sequenze sono trash, stile commedia italiana anni settanta.

Sarebbe davvero difficile elencare tutte le cadute di stile che la pellicola offre (penso, solo per fare un esempio, al gatto che graffia Bardem sulle chiappe, mentre si appresta a fare l’amore con la compagna di turno), davvero un’accozzaglia di luoghi comuni senza alcuna enfasi.

In più ho trovato alquanto bizzarre alcune scelte del casting.

A partire dall’utilizzare gli stessi attori nei vari momenti della loro vita … insomma la "nostra" Giovanna Mezzogiorno anziana non si può proprio vedere.

Per non parlare di Leguizano che fa la parte del padre della giovane e che sembra assolutamente suo coetano.

Insomma un filmaccio in piena regola, del quale non salverei praticamente niente.

Da evitare assolutamente.

 

 

Mike Newell

Insulsa, televisiva, sciatta, quasi trash.

Ma che ha combinato?!?!

Giovanna Mezzogiorno

Un pò assorbita dal decadimento generale, però è sicuramente la meno peggio.

Javier Bardem

Bravo è bravo, ma è già al secondo ruolo in poco tempo, dove risulta davvero pacchiano (l'altro era ne "L'ultimo inquisitore").

John Leguizamo

Non l'ho visto granchè bene.

Liev Schreiber

Inutile e buffo.

Benjamin Bratt

Un pò scontato.

Hector Elizondo

Se la cava, in qualche modo.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati