Espandi menu
cerca
The Bourne Ultimatum. Il ritorno dello sciacallo

Regia di Paul Greengrass vedi scheda film

Recensioni

L'autore

marcopolo30

marcopolo30

Iscritto dal 1 settembre 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 106
  • Post 3
  • Recensioni 2776
  • Playlist 11
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Bourne Ultimatum. Il ritorno dello sciacallo

di marcopolo30
7 stelle

Terzo e in teoria ultimo capitolo delle avventure di Jason Bourne (ma nel frattempo ne hanno già tirati fuori altri due film). La tempistica delle scene d'azione raggiunge qui praticamente la perfezione, con l'accoppiata Greengrass – Damon al meglio dell'intesa. Peccato solo che ormai Ludlum è solo un vago ricordo.

In occasione del terzo capitolo della saga di Jason Bourne, i distributori italiani decidono di tirar fuori dal cilindro un coniglio chiamato Lo sciacallo da inserire nel titolo. Per chi -e saranno la stragrande maggioranza- ha visto solo i film di Bourne senza prima leggere i romanzi di Ludlum, il sottotitolo di casa nostra sarà risultato un mistero insondabile, infatti, come scrive il critico di FilmTV, non v'è qui nessuno sciacallo. In realtà, The Jackal (o Lo sciacallo) era invece un personaggio di un certo rilievo, diciamo anche l'antagonista numero uno di Bourne, nella versione cartacea di “The Bourne Identity” e qui, per l'appunto, ritorna. Solo che nella versione per il grande schermo Carlos The Jackal non era mai apparso (né appare questa volta) e tale sottotitolo risulta perciò del tutto fuori luogo. 'Genialità' della distribuzione nostrana a parte, il film di Greengrass riesce nella non facilissima impresa di superare il precedente “The Bourne Supremacy” quanto a perfezione delle tempistiche action, e la scena alla stazione Waterloo di Londra resta davvero da manuale. Resta per me solo il doppio rammarico di aver da un lato preso un ottimo romanzo di spionaggio ed averne mantenuto intatto in pratica il solo titolo (in inglese, quanto meno) e dall'altro il fatto che produttori e autori non abbiano chiuso qui la serie, soprattutto considerando il fatto che Ludlum in effetti di libri su Bourne ne ha scritti solo tre! Al botteghino è stato un successo strepitoso, con 440 milioni incassati contro i 110 investiti per produrlo.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati