Espandi menu
cerca
Maria Zef

Regia di Vittorio Cottafavi vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Corinzio

Corinzio

Iscritto dal 13 gennaio 2015 Vai al suo profilo
  • Seguaci 20
  • Post -
  • Recensioni 311
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Maria Zef

di Corinzio
8 stelle

La bellezza e la durezza di un paesaggio che offre solo miseria. Lo svuotamento delle valli in cerca di fortuna verso terre straniere ed il ritorno malinconico in quella realtà di stenti e di isolamento.

Sono luoghi che induriscono e incattiviscono il carattere che, alimentato dall'alcool, è capace non solo di un degrado fisico ma anche morale. Eppure in quella sua giovane protagonista c'è la dignità di non darsi mai per vinti, la capacità di sognare e la forza di ribellarsi spezzando nel sangue una catena di violenza peggiore da un uomo incattivito dalla vita e dalla solitudine.

Viene in mente subito l'Albero degli zoccoli in quest'ultimo bel film di Cottafavi sul mondo contadino friulano tra '800 e '900.

L'uso del dialetto friulano con sottotitoli riesce in maniera efficace a dare un'impronta molto realistica dell'opera grazie anche alla notevole naturalezza degli attori non professionisti. Da recuperare se piace un certo tipo di cinema che, Giorgio Diritti a parte, si é visto molto poco negli ultimi anni.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati