Trama

Rimaste orfane di madre, la quindicenne Mariute e la piccola Rosute vanno a vivere nella baita con lo zio Barbe Zef. Una notte, mentre la più piccola è in ospedale, Barbe approfitta della maggiore. Per lui sono cose normali, "cose che succedono": quando però Mariute viene a sapere che lo stesso tipo di violenza è stata all'origine della morte della madre, non riesce a controllarsi dalla rabbia...

Note

Un ritratto duro e aspro di una famiglia poverissima che vive tra la miseria e l'incesto. Il penultimo film di Cottafavi (in versione originale, in dialetto friulano con sottotitoli) è un dramma che sa coinvolgere emotivamente lo spettatore.

Commenti (1) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Corinzio di Corinzio
8 stelle

La bellezza e la durezza di un paesaggio che offre solo miseria. Lo svuotamento delle valli in cerca di fortuna verso terre straniere ed il ritorno malinconico in quella realtà di stenti e di isolamento. Sono luoghi che induriscono e incattiviscono il carattere che, alimentato dall'alcool, è capace non solo di un degrado fisico ma anche morale. Eppure in quella sua giovane… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
5 stelle

Nel nevoso Friuli di inizio Novecento, l'ormai anziano e poverissimo Barbe Zef si prende cura di due ragazzine, sue nipoti, alla morte della sorella, loro madre. Una sera, ubriaco fradicio, Barbe stupra Maria, la maggiore, di 15 anni; la ragazzina viene così a scoprire che anche la morte di sua madre era scaturita da un episodio analogo.   Un film di una crudezza estrema, Maria… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2019
2019

Recensione

chribio1 di chribio1
7 stelle

Di questo lungo Film girato nella zona delle Montagne Friulane ne vidi la 1^ parte probabilmente verso il Dicembre scorso e mi parve ben fatto.Ora visto totalmente mi e' parso lo stesso non deludente anche se per molti potra' sembrare piu' duro da digerire anche con i Subs ma comunque la visione merita.Piccola nota personale : pur non parlando la Lingua Friulana (non Dialetto come erroneamente…

leggi tutto
Recensione
2015
2015

Recensione

Corinzio di Corinzio
8 stelle

La bellezza e la durezza di un paesaggio che offre solo miseria. Lo svuotamento delle valli in cerca di fortuna verso terre straniere ed il ritorno malinconico in quella realtà di stenti e di isolamento. Sono luoghi che induriscono e incattiviscono il carattere che, alimentato dall'alcool, è capace non solo di un degrado fisico ma anche morale. Eppure in quella sua giovane…

leggi tutto

Recensione

mm40 di mm40
5 stelle

Nel nevoso Friuli di inizio Novecento, l'ormai anziano e poverissimo Barbe Zef si prende cura di due ragazzine, sue nipoti, alla morte della sorella, loro madre. Una sera, ubriaco fradicio, Barbe stupra Maria, la maggiore, di 15 anni; la ragazzina viene così a scoprire che anche la morte di sua madre era scaturita da un episodio analogo.   Un film di una crudezza estrema, Maria…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2013
2013

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Nella maggior parte delle filmografie di Vittorio Cottafavi (1914-1998), l'ultimo film preso in considerazione è I cento cavalieri, del 1964, quando il regista aveva appena cinquant'anni. Maria Zef (1981) è completamente ignorato o, nella migliore delle ipotesi, relegato nel novero degli sceneggiati televisivi. In realtà, si tratta di un vero film, seppure prodotto appositamente per la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2010
2010

Montagna

Redazione di Redazione

È volutamente in bianco nero l'immagine scelta per "iconizzare" questa taglist. Perché la montagna è insopprimibilmente antica e perché il cinema "di montagna" spesso ne mostra proprio questo lato, sia che si…

leggi tutto
Playlist
2008
2008

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Un'amara storia di miseria, fatica e solitudine, in cui la mancanza di "roba e soldi" è illuminata dalla semplicità d'animo e dal profondo senso di dignità della giovane Maria. Un film dipinto nei caldi colori autunnali, con esterni alla Millet ed interni caravaggeschi.

leggi tutto
Recensione
2007
2007

Recensione

dony di dony
8 stelle

bellissimo..............non sono friulana di origine, ma vivo a Udine e non parlo il dialetto ma lo capisco. Peccato l'ora......tarda, troppo !!!!

leggi tutto
Recensione

Recensione

teaestefano di teaestefano
8 stelle

Solido film, intenso, che non dà un attimo di noia in tutte le sue 2 ore e coinvolge profondamente. La protagonista è bravissima, tanto più perchè non ha nulla della frivolezza e della saccenteria delle ragazze moderne, che allo stesso tempo sono infantili. Lei affronta in modo quasi eroico una vita durissima e piena di responsabilità. La rappresentazione della Carnia sembra presa di peso…

leggi tutto
Recensione

Recensione

corraudo di corraudo
8 stelle

straziante, bellissimo, alpestre, sincero, compassionevole, ruvido, ancestrale! la pietà e la discrezione dello sguardo di cottafavi commuovono, sembra davvero lo sguardo di un Dio impotente che guarda con amore l'inevitabile deriva dei propri figli più dis-graziati. i carnici potrebbero offendersi, ma le microcomunità isolate, a qualsiasi latitudine, sono cresciute ad alcool ed incesti…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito