Trama

Un giovane moscovita e il suo fedele gruppo di amici trascorrono le giornate senza pensare troppo al futuro. Tuttavia non possono pensare di vivere così per sempre, e infatti arriva il momento in cui devono guardare avanti a ciò che li attende. Devono prendere decisioni importanti, ma si rivelano incapaci di scegliere cosa è meglio. I genitori di ognuno, che non hanno avuto le opportunità di studio e di lavoro a loro concesse, comprendono a stento la confusione dei figli e l'indecisione sul destino che li attende.

Note

Uno tra i principali titoli della "nouvelle vague sovietica", che indaga le pieghe e le incertezze di una generazione insicura e precaria.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Elvia di Elvia
8 stelle

Un "cinema che respira". Così Enrico Ghezzi definisce la Nouvelle Vague Sovietica di Andrej Tarkovskji, Larisa Sepit'ko, Kira Muratova, Marlen Khutsiyev... Rappresenttivo Fortezza Ilic (Mne dvadcat Let), 1961-'64 di Marlen Khutsiyev: uno tra i primi e tra i principali lungometraggi della Nouvelle Vague Sovietica. Con sguardo pacato e malinconico il regista indaga le… leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

PP di PP
4 stelle

Voto 5. La prima ora di questo film, che ho visto nella torrenziale versione integrale, promette bene e si fa guardare con molto interesse. Poi il racconto si disperde e l’esistenzialismo è affogato in un mare di prolissità. Per capirci: provate a cimentarvi con la indigeribile scena di oltre mezzora con poeti che recitano poesie militanti…. [15.08.2007] leggi tutto

2 recensioni negative

2017
2017
locandina
Foto
2010
2010
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

La madre Russia ha una grande anima, che si perde nella vastità dei suoi spazi, nelle strade ampie, nelle piazze immense, tra i palazzi imperiali ed i casermoni in cemento dell'era sovietica. Protagonista di questo film è l'anima scanzonata e ribelle della gioventù, che vive l'ambiente metropolitano con la moderna vivacità degli anni sessanta, tra gli stimoli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Elvia di Elvia
8 stelle

Un "cinema che respira". Così Enrico Ghezzi definisce la Nouvelle Vague Sovietica di Andrej Tarkovskji, Larisa Sepit'ko, Kira Muratova, Marlen Khutsiyev... Rappresenttivo Fortezza Ilic (Mne dvadcat Let), 1961-'64 di Marlen Khutsiyev: uno tra i primi e tra i principali lungometraggi della Nouvelle Vague Sovietica. Con sguardo pacato e malinconico il regista indaga le…

leggi tutto
2008
2008

Recensione

zombi di zombi
8 stelle

film fiume visto in due serate. la vita si differenzia nelle strade o nelle vie. la via della scuola, la via dell'istituto e la via del lavoro. battuta che delinea l'umore del film. con un bel bianco/nero livido, i visi degli attori, la rincorsa per conoscere la ragazza vista sull'autobus e poi persa e poi ritrovata. la strenua difesa della rivoluzione, delle patate che hanno salvato lui e sua…

leggi tutto
Recensione

Recensione

chribio1 di chribio1
4 stelle

film assurdo della russia anni'60.sono la maggior parte films indigesti e molto pesanti.voto.4.

leggi tutto
Recensione
2007
2007

Recensione

PP di PP
4 stelle

Voto 5. La prima ora di questo film, che ho visto nella torrenziale versione integrale, promette bene e si fa guardare con molto interesse. Poi il racconto si disperde e l’esistenzialismo è affogato in un mare di prolissità. Per capirci: provate a cimentarvi con la indigeribile scena di oltre mezzora con poeti che recitano poesie militanti…. [15.08.2007]

leggi tutto
Recensione

Recensione

frughi di frughi
8 stelle

Uno dei principali film della nouvelle vague sovietica. Un giovane moscovita e il suo gruppo di amici vivono alla giornata fino al momento in cui devono affrontare la realtà del futuro che li attende e le decisioni che deve prendere. I loro genitori, che non hanno avuto le opportunità di studio e di lavoro a loro concesse, comprendono a stento la loro confusione e la loro indecisione sul…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito