Trama

Il detective Takabe, la cui moglie soffre di turbe mentali, indaga su di una serie di casi sinistri. Le vittime sono segnate da una vistosa X sul loro corpo ma gli assassini sono diversi, infatti alcuni sono giù stati assicurati alla giustizia, senza però fermare il diffondersi di questi delitti. Anche l'ultimo omicidio è rapidamente risolto, l'assassino infatti è nascosto addirittura in un vicolo nelle vicinanze della vittima, ma non sa spiegare il perché del proprio gesto.

Note

Il film ha dato fama internazionale a Kiyoshi Kurosawa (nessuna parentela con Akira) ed è tra i migliori esiti del suo particolare stile trattenuto e metafisico.

Commenti (3) vedi tutti

  • Un film fondamentale in Oriente e considerato l'opera di maggior rilievo e importanza per Kioshy Kurosawa. Un thriller psicologico da non perdere, che non vi lascerà indifferenti a fine visione.

    leggi la recensione completa di ClintZone
  • 8

    commento di eucas70
  • Voto 4,5. Questa inconclusa metafisica orientale non mi seduce e proprio non so di cosa voglia parlare e che cosa abbia da dire. Il film poi è di una prolissità esagerata. Bocciato. [14.05.2007]

    commento di PP
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

UjiOgami di UjiOgami
10 stelle

Cure, il film più teorico di Kurosawa Kiyoshi, è al tempo stesso straordinario thriller psicologico e atipico horror metropolitano. In due mesi tre omicidi, perpetrati apparentemente senza motivo e da persone diverse, hanno in comune una incisione a X praticata al livello del collo di ogni vittima. Il detective Takabe (Yakusho Koji, uno dei migliori attori giapponesi in… leggi tutto

9 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

Non mi ha convinto, troppo entusiasmo in lettura e molte cose mi hanno deluso. La trama non ha molto di originale, film simili se ne trovano a bizzeffe ed il ritmo è a tratti soporifero. Cosa si salva dunque? La regia, è tecnicamente di buona fattura ed in qualche modo sa catalizzare l'attenzione dello spettatore ed incuriosirlo. Esteticamente un bel film ma nulla di eccezionale o… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni
2018
2018

Recensione

ClintZone di ClintZone
8 stelle

Il film che ha dato fama internazionale a Kioshy Kurosawa, un thriller psicologico di estrema importanza per il cinema orientale.  Parto subito dicendo che lo stesso Kurosawa ha affermato di aver preso una grande ispirazione dal film "Seven" di David Fincher, anche se secondo me di "Seven" non è che ci sia tutto questo gran che.  Perchè se in "Seven" le atmosfere erano…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2015
2015

TOP 10 1997

NickZeta di NickZeta

Lista dei 10 film prodotti nel 1997 che più mi hanno colpito a livello emotivo e/o cinematografico.

leggi tutto
Playlist

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

Non mi ha convinto, troppo entusiasmo in lettura e molte cose mi hanno deluso. La trama non ha molto di originale, film simili se ne trovano a bizzeffe ed il ritmo è a tratti soporifero. Cosa si salva dunque? La regia, è tecnicamente di buona fattura ed in qualche modo sa catalizzare l'attenzione dello spettatore ed incuriosirlo. Esteticamente un bel film ma nulla di eccezionale o…

leggi tutto
Recensione
2014
2014
2013
2013

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
8 stelle

Uno spazio quadrato,freddo e asettico. E' l'idea d'un perimetro metafisico che avvolge un film come "The Cure". Il talento di Kurosawa è percepibile nello spazio angusto dell'anima,in un metropolitano anticonvenzionale,piu' periferico che tecnologico. Omicidi efferrati,dal taglio "liturgico" ed esoterico,riempiono l'inquadratura. Una camera fissa,che scruta e indaga,mantenendo pero' le…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

UjiOgami di UjiOgami
10 stelle

Cure, il film più teorico di Kurosawa Kiyoshi, è al tempo stesso straordinario thriller psicologico e atipico horror metropolitano. In due mesi tre omicidi, perpetrati apparentemente senza motivo e da persone diverse, hanno in comune una incisione a X praticata al livello del collo di ogni vittima. Il detective Takabe (Yakusho Koji, uno dei migliori attori giapponesi in…

leggi tutto
2009
2009

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

I tagli della carne non sono così profondi come invece possono essere quelli della mente.....I misteriosi vuoti o le zone d'ombra che sono dentro di noi non sono sempre comprensibili, semmai percepibili e una goccia può far traboccare il vaso. Kiyoshi Kurosawa confeziona un thriller metafisico, intimista dove l'inquadratura è sempre stabile e la fotografia si fa mutevole. L'andamento non è…

leggi tutto

Recensione

mmciak di mmciak
8 stelle

"Kyua" ("The Cure") diretto nel 1997 Kiyoshi Kurosawa, devo dire che l'ho trovato interessante. La storia si svolge a Tokyo e racconta che il Detective Kenichi Takabe,la cui moglie soffre di amnesia,indaga su di una serie di casi sinistri. Infatti le vittime sono segnate da una vistosa X sul loro corpo ma gli assassini sono diversi, infatti sono comunque catturati ma non si…

leggi tutto
Recensione

Recensione

mmciak di mmciak
8 stelle

"Kyua" ("The Cure") diretto nel 1997 Kiyoshi Kurosawa, devo dire che l'ho trovato interessante. La storia si svolge a Tokyo e racconta che il Detective Kenichi Takabe,la cui moglie soffre di amnesia,indaga su di una serie di casi sinistri. Infatti le vittime sono segnate da una vistosa X sul loro corpo ma gli assassini sono diversi, infatti sono comunque catturati ma non si…

leggi tutto
Recensione
2008
2008

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

In questo film la lentezza tipicamente orientale si unisce al senso del mistero, al vuoto del non sapere e del non ricordare, e al ritmo suadente della persuasione occulta. Le domande insistentemente ripetute, e lasciate senza risposta, sono colpi di scalpello negli ignoti interstizi dell'anima, nelle crepe dell'essere profondo, da cui escono i fantasmi dell'odio represso e delle inclinazioni…

leggi tutto

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Schegge d'orrore giapponese a forma di X.Kurosawa è autore che ho notato con il riuscito Kairo di qualche anno posteriore a questo.E questo film mi conferma quanto di buono già pensavo sulle sue capacità.Questo film è una delle vette orrorifiche venute dal Paese del Sol Levante,a mio parere anche superiore alle opere di Nakata o Shimizu(i creatori del fenomeno RIngu e Ju on)che pure apprezzo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2007
2007

Recensione

superficie 213 di superficie 213
10 stelle

Tokyo,l’investigatore Takabe si ritrova ad affrontare il mistero di alcuni omicidi accomunati da una "X" incisa sul cadavere della vittima. In maniera del tutto inaspettata si scopre che gli esecutori sono in qualche modo manovrati da un giovane misterioso che ha perso la memoria e che attraverso un rituale simile all'ipnosi spinge individui apparentemente innocui ad emanciparsi da ogni regola…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

chribio1 di chribio1
4 stelle

film del filone giapponese che non capisco.tranne in un film che mi ha appassionato il resto non lo capisco.noioso.voto.5.

leggi tutto
Recensione
2002
2002
Locandina distribuzione Spagna
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito