Espandi menu
cerca
Gli insospettabili

Regia di Joseph L. Mankiewicz vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alfatocoferolo

alfatocoferolo

Iscritto dal 20 marzo 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 93
  • Post 16
  • Recensioni 1971
  • Playlist 58
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Gli insospettabili

di alfatocoferolo
8 stelle

Uno scrittore invita nella sua villa, l'amante della moglie. Scopre subito le carte e tra i due comincia un sottile gioco di dominazione psicologica che fino alla fine non mostrerà il suo vero vincitore. Straordinaria prova di recitazione per i due protagonisti, un vero e proprio braccio di ferro di talento.

Ripensando alla schifezza di Kenneth Branagh, con Jude Law che gioca a fare l'attore, non si può non gustare con maggior intensità la bellezza di questo Sleuth. Michael Caine non ha bisogno di forzare la mano, di drammatizzare, è un talento nato e il suo personaggio fa da perfetto contraltare a quell'altro mostro sacro di Laurence Olivier. Il gioco psicologico tra i due, che li vede alternarsi nel dominare la scena, è una goduria per gli occhi, puro teatro al servizio della settima Arte; con una scenografia che sottolinea l'effetto tragicomico della rappresentazione, attraverso i numerosi automi che popolano la casa col loro aspetto sinistro.

Da vedere, cinefili e non: incolla allo schermo. 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati