Trama

Lucienne (Stephane Audran) tradisce il marito Paul (Claude Piéplu), senatore e sindaco di una cittadina sulla Loira, con Pierre (Michel Piccoli), collaboratore di Paul. Pierre uccide la propria moglie inferma poi insieme a Lucienne provoca un incidente mortale ai danni di Paul che lo stava ricattando. Héléne, figlia della donna, credendo di salvare sua madre, chiede un'inchiesta.

Note

Claude Chabrol presenta (elaborando un fatto realmente accaduto) un altro dei "nidi di vipere" della provincia francese che tanto spesso alimentano la sua filmografia. Lo fa con una narrazione che non perde eleganza anche nella descrizione di tanto marciume.

Commenti (1) vedi tutti

  • Film passionale criminale assolutamente banale e privo di interesse.

    commento di wang yu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Lucienne (Stephane Audran) è sposata con Paul Dalembre (Claude Pièplu), sindaco di una piccola città sulla Loira e Senatore del Parlamento francese, ma follemente innamorata di Pierre Maury (Michel Piccoli), uno dei più stretti collaboratori del marito nonchè vicesindaco. I due amanti sono mossi da una frenetica passione carnale, non possono stare troppo tempo… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mrvenable di mrvenable
6 stelle

Per tre quarti regge bene, ma il finale e' affrettato e poco convincente. Dopo aver lottato cosi' arduamente per il loro amore, i due protagonisti si consegnano troppo presto e troppo facilmente. Il tema del delitto borghese seguito da senso di colpa e desiderio di espiazione e' stato trattato meglio dal regista un paio di anni prima in "Sul far della notte". leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

"Perchè non ve ne siete mai andati da qui?" "Andare? No... non abbiamo mai pensato di andar via". Le battute conclusive del film racchiudono tutto lo spirito che sta alla base di quest'opera chabroliana al 101%: atmosfere di provincia tinte di giallo e di nero, fra borghesi altezzosi e capricciosi, convinti di poter fare a meno di una morale poichè una morale, finora, nella loro vita non c'è… leggi tutto

1 recensioni negative

2017
2017
2016
2016

Recensione

munnyedwards di munnyedwards
7 stelle

  Un amore clandestino da consumare nell’ombra dei boschi, con amplessi selvaggi e quasi animaleschi, un ritorno agli istinti primari che trova nel gesto proibito uno sfogo necessario, il brivido del rischio, la sfida verso le convenzioni sociali, il gusto eccitante delle regole infrante, andare contro un sistema/vita che li vuole (chi per un motivo, chi per un altro) inchiodati al…

leggi tutto
Trasmesso il 14 luglio 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 23 marzo 2016 su Rai Movie
2014
2014

Introvabili cercasi

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista

"Mi piacerebbe tanto rivederlo, ma non esiste più in commercio..." "Ce l'avevo registrato, ma sarebbe bello se lo pubblicassero finalmente in dvd..." "L'ho visto una volta in televisione quando ero piccolo e…

leggi tutto
2013
2013

Recensione

mrvenable di mrvenable
6 stelle

Per tre quarti regge bene, ma il finale e' affrettato e poco convincente. Dopo aver lottato cosi' arduamente per il loro amore, i due protagonisti si consegnano troppo presto e troppo facilmente. Il tema del delitto borghese seguito da senso di colpa e desiderio di espiazione e' stato trattato meglio dal regista un paio di anni prima in "Sul far della notte".

leggi tutto
Recensione
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

chribio1 di chribio1
5 stelle

Film vagamente strano,un po' conturbante in qualche passaggio ma l'unica cosa veramente da ricordare e' l'Attrice Eliana de Santis nella parte della giovane figlia che sembra proprio un corpo estraneo alla famiglia.voto.5.

leggi tutto
Recensione
2012
2012

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

"Perchè non ve ne siete mai andati da qui?" "Andare? No... non abbiamo mai pensato di andar via". Le battute conclusive del film racchiudono tutto lo spirito che sta alla base di quest'opera chabroliana al 101%: atmosfere di provincia tinte di giallo e di nero, fra borghesi altezzosi e capricciosi, convinti di poter fare a meno di una morale poichè una morale, finora, nella loro vita non c'è…

leggi tutto

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Relazione clandestina sullo sfondo dei soliti intrallazzi politici nella profonda provincia francese: lui ha una moglie malaticcia, lei è un’ex ragazza madre che ha sposato il sindaco. Insomma, ci sono due coniugi di troppo che devono essere eliminati: ma, quanto la prima è remissiva e indifesa, tanto il secondo è una carogna senza scrupoli. Film secco, lineare, che procede filato come un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Trasmesso il 13 febbraio 2012 su Rai Movie
Trasmesso il 7 febbraio 2012 su Rai Movie

Michel Piccoli.

Peppe Comune di Peppe Comune

Uno degli attori che ha saputo meglio interpretare la tipologia dell’uomo borghese nelle sue diverse e sfuggenti sfaccettature caratteriali è stato a mio avviso Michel Piccoli. Nella sua lunga carriera, molti grandi…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Lucienne (Stephane Audran) è sposata con Paul Dalembre (Claude Pièplu), sindaco di una piccola città sulla Loira e Senatore del Parlamento francese, ma follemente innamorata di Pierre Maury (Michel Piccoli), uno dei più stretti collaboratori del marito nonchè vicesindaco. I due amanti sono mossi da una frenetica passione carnale, non possono stare troppo tempo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 19 utenti
2010
2010
2009
2009

Segreti di famiglia

Redazione di Redazione

Vite apparentemente normali, persone ordinarie, tutto scorre all'insegna della tranquillità. Ma la macchina da presa indaga, la storia fa il suo corso e appaiono le prime ombre: è il passato che chiama. Scomode…

leggi tutto
2007
2007

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Su scrittura e scenggiatura dello stesso Chabrol, diciamo subito che con questo soggetto a centrato in pieno la tematica caratterizzerà tutta la succesiva filmografia di questo autore e maestro. Il tema del noir che avvolge certe famiglie, qui preso a prestito da un fatto realmente accaduto. Il titolo italiano naturalemnte dice poco per quella che è la storia. Qui fa da padrona la…

leggi tutto
Recensione
2006
2006
Trasmesso il 17 dicembre 2006 su Rai Movie

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Come spesso gli accade Chabrol descrive la vita della provincia francese senza ipocrisie e falsi moralismi anzi rimestando nel torbido pur mantenendo un certo distacco,un ritmo lento e avvolgente e senza inutili scene madri e senza mostrare alcunche'di truculento.Gli sguardi della Audran e di Piccoli nella macchina della polizia nel finale del film valgono da soli la visione del film.

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito