Trama

Il ministro Vincent, gran bevitore e buongustaio, ha tutto ciò che desidera: il potere, il denaro, l'amore; ma quando perde la poltrona, la sua giovane amante Odile lo lascia. Théodière - colui che lo sostituisce - si insedia nel suo ufficio, dove conta di rimanere a lungo. Intanto, Vincent decide di vendicarsi sistematicamente di Théodière e di dedicarsi ai piaceri del vino e della tavola...

Note

Tra una mangiata e - soprattutto - una bevuta, Ioseliani non cessa di mettere alla berlina, alla sua maniera svagata e surreale, le mostruosità del potere e delle classi abbienti. Semplicemente irresistibile Piccoli nei panni dell'anziana madre di Vincent.

Commenti (7) vedi tutti

  • Voto 4,5. [10.03.2014]

    commento di PP
  • Un film senza senso.

    commento di Artemisia1593
  • Dopo alcuni film interessanti e originali, Iosseliani nel tempo ha sfoderato un sarcasmo sempre più ermetico e (a mio parere) vuoto, di cui questo film è il risultato peggiore. Meglio fare una bella passeggiata all'aria aperta.

    commento di fornarolo
  • Ragazzi, mamma mia! Ma che film guardate? Sono rimasto senza parole. Infatti dormivo.

    commento di rnucera
  • Caustico e divertente affresco degli uomini che detengono il potere e della borghesia in genere. Bellissima la fotografia in questo gran bel film di Ioseliani. Voto 8

    commento di jeffwine
  • Prima metà perfetta, seconda metà appesantita da un eccessiva ricerca dell'assurdo e un pò pesante (condivido quanto scritto da VIS).

    commento di mandolinos
  • Più divagante e abbandonato che mai, Jardins en automne rischiara la voce del cinema. Derive sorridenti. Solo per adepti di Otar.

    commento di joseba
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Vincent (Séverin Blanchet) viene esautorato dal suo incarico di ministro e nel contempo scaricato dalla sua amante Odile (Salomé Bedine-Mkheidze), una donna bella e spendacciona che rimane al suo posto nella bella dimora accanto al nuovo ministro. Per Vincent però le cose sembrano andare meglio dato che recupera il gusto dei piccoli piaceri della vita come quello di… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

teaestefano di teaestefano
6 stelle

Discreto, ma è uno di quei film che non mi lascia nulla. Il regista si limita ad osservare con distacco le vite di alcuni personaggi, le quali si intersecano e vengono in contatto in modo del tutto casuale. Se qua e là tutti sono capaci di (insensati e apatici) gesti di solidarietà, il tono generale è quello del pessimismo per l'egoismo, la falsità, l'opportunismo generalizzati. In un film… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni
2018
2018
2014
2014

Eros trofico

Argotico di Argotico

Che il cibo sia dell’eros a volte metafora, correlativo oggettivo, simbolo oltre che semplice carburante, non v’è dubbio. Come la lupa verghiana che gli uomini se li mangiava cogli occhi, la funzione del mangiare…

leggi tutto
Playlist
2012
2012

Michel Piccoli.

Peppe Comune di Peppe Comune

Uno degli attori che ha saputo meglio interpretare la tipologia dell’uomo borghese nelle sue diverse e sfuggenti sfaccettature caratteriali è stato a mio avviso Michel Piccoli. Nella sua lunga carriera, molti grandi…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Un film che con la leggerezza del tono affronta la virata di una vita che con la lente dell'ottimismo e della semplicità fa la scelta giusta, per riappropriarsi della vita vera a cui aveva rinunciato. Nessuna tragedia in corso per il licenziamento, ma con un po' di ironia si distacca dalla sua gabbia, che vista dal di fuori è davvero insopportabile. I personali capricci, le…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2010
2010
Trasmesso il 28 dicembre 2010 su Rai Movie

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Vincent (Séverin Blanchet) viene esautorato dal suo incarico di ministro e nel contempo scaricato dalla sua amante Odile (Salomé Bedine-Mkheidze), una donna bella e spendacciona che rimane al suo posto nella bella dimora accanto al nuovo ministro. Per Vincent però le cose sembrano andare meglio dato che recupera il gusto dei piccoli piaceri della vita come quello di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 13 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Dubito che Iosseliani diverrà uno dei miei Autori prediletti. Però questo film si lascia guardare volentieri, nonostante alcune fasi prolisse e una morale un po' inconcludente...penso che la carta vincente, rispetto agli incomprensibili "I favoriti della luna" e "Briganti, Briganti", sia la linearità della vicenda raccontata (mentre nei film citati, dovevi proprio stare…

leggi tutto
2009
2009

Autunno... torna presto...

ceo_85 di ceo_85

Mi piace immaginare che ognuno di noi si possa rappresentare con un simbolo, un elemento o uno stato d'animo ben preciso al fine di sottolineare a grandi linee la nostra essenza. Non mi permetto di pensare a cosa gli…

leggi tutto

Giardini

Redazione di Redazione

Questa taglist nasce dalla bella playlist dell'utente Momo Blues (ispirato da Tiresia) - cui vi rimandiamo - intitolata I giardini di Monet. Noi allarghiamo il tiro e pensiamo ai giardini nel cinema, soprattutto là…

leggi tutto
Playlist
2008
2008
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

teaestefano di teaestefano
6 stelle

Discreto, ma è uno di quei film che non mi lascia nulla. Il regista si limita ad osservare con distacco le vite di alcuni personaggi, le quali si intersecano e vengono in contatto in modo del tutto casuale. Se qua e là tutti sono capaci di (insensati e apatici) gesti di solidarietà, il tono generale è quello del pessimismo per l'egoismo, la falsità, l'opportunismo generalizzati. In un film…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

E'una storia di fallimenti in serie ma anche dell'innegabile gioia di vivere del protagonista che si aggira per tutta la pellicola sempre con la sua aria sorniona e bonaria.Lo stile,e in questo concordo pienamente col recensore di filmtv,ricorda molto da vicino il surrealista per eccellenza Bunuel ma se devo dire che il film mi ha entusiasmato,ebbene no,non lo posso dire.E'un film che si fa…

leggi tutto
Recensione

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Ironica commedia esistenziale che, attraverso la vicenda, apparentemente fallimentare, del protagonista, propone invece un sereno bilancio del nostro percorso terreno. La vita, in fondo, dietro la sua patina di ufficialità, è una specie di festa, disordinata e a buon mercato, fatta di bicchieri usati e mezzi vuoti, in cui sono però rimaste due dita di "quello buono".

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

Capisco che a qualcuno possa non piacere, ma dopo qualche riflessione a posteriori l'ho trovato allettante, anche se un pò lungo: è un film caratterizzato da movimenti della mdp molto fluidi, che segue spesso senza soluzione di continuità le azioni intrecciate dei personaggi, dalla presenza bunueliana di animali, da una atmosfera rarefatta e sospesa a mezz'aria, e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito