Espandi menu
cerca
The Great Raid. Un pugno di eroi

Regia di John Dahl vedi scheda film

Recensioni

L'autore

daniele64

daniele64

Iscritto dal 17 agosto 2017 Vai al suo profilo
  • Seguaci 13
  • Post -
  • Recensioni 648
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Great Raid. Un pugno di eroi

di daniele64
5 stelle

Film onesto ma piatto ...

Anonima pellicola bellica a stelle e strisce che vuole ( toh , che originalità ! ) esaltare il valore , il cameratismo ed il senso dell' onore dei soldati americani ( una volta tanto i rangers e non i marines ! ) . Filippine , 1945 , mentre si sta realizzando la liberazione dell' arcipelago dagli invasori giapponesi , un commando si dà duramente da fare per salvare 500 commilitoni prigionieri da tre anni in condizioni al limite del disumano . Il regista John Dahl si impegna ma non è il suo genere di film e nonostante un discreto budget che traspare dalle scenografie , non riesce ad andare oltre ad una poco appassionante docu-fiction storica , con l' azione vera e propria troppo concentrata nel finale . Aspetti positivi sono il buon cast ( dove si fa notare soprattutto il sofferto Joseph Fiennes ), il giusto rilievo dato all' importanza della Resistenza filippina e la sottolineatura delle crudeltà e dei soprusi dell' esercito invasore nipponico, di solito poco conosciuti almeno in Europa . E invece , partendo dal bestiale Eccidio di Nanchino , ci sarebbe da riempirne una biblioteca .... Film onesto ma piatto e poco avvincente , che  si avvicina alla sufficienza con molta fatica , e quindi prende 5,5 .

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati