Trama

Una ragazzina di quattordici anni e il suo fratellino di sei vengono lasciati soli in pieno deserto australiano dal padre suicida. Un aborigeno li soccorre, ma nel frattempo innesca una tensione sessuale con la ragazza che avrà uno sbocco tragico e inatteso...

Note

Affascinante opera seconda per l'ex operatore Roeg.

Commenti (3) vedi tutti

  • Il bambino gioca vicino a delle rocce. Urla "Bang, bang!" sparando con la pistola ad acqua a un aereo che passa lontano, poi spara verso la macchina. Un proiettile vero esplode alzando polvere e schegge di roccia a un palmo dal bambino. Il piccolo sorride al genitore che dall'auto gli punta addosso l'arma.

    leggi la recensione completa di SillyWalter
  • Una ragazza ed il suo fratellino finiscono in balia delle forze e delle regole della natura.Aiutati da un indigeno che si prodiga per accompagnarli,i due cittadini imparano a coabitare in un paradiso incontaminato ma non esente da pericoli mortali ed insidiosi, tuttavia meno letali di quelli subdoli insiti nella società stressata che hanno lasciato

    leggi la recensione completa di alan smithee
  • Kultur und Natur in uno dei migliori film di Nicolas Roeg.Compresibilissima la pazzia del nativo australiano per Jenny Agutter nelle vesti della London-teenschool e la sua rattenuta sensualità.

    commento di urbangolfer
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
8 stelle

Il cammino: un percorso vero e proprio, arduo e insidioso, ma onesto, schietto, brutale ma leale una volta che si impara a conoscerne e rispettare le regole, e in linea con i principi del creato e del corso naturale degli eventi. In una società australiana di inizio anni ’70 già sottomessa alle regole imprescindibili del profitto e della produttività, dove nelle… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

PP di PP
4 stelle

voto 5. Impossibile etichettarlo con l'appartenenza ad un qualsiasi genere. L'inizio drammatico è scollato emotivamente da tutto il resto del film, che procede in fascinazioni naturistiche, psicologiche e antropologiche. Questo magma informe - a tratti semidocumentaristico - annoia molto in alcuni tratti. leggi tutto

2 recensioni negative

2019
2019
2017
2017
locandina
Foto
2016
2016

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

Il cammino: un percorso vero e proprio, arduo e insidioso, ma onesto, schietto, brutale ma leale una volta che si impara a conoscerne e rispettare le regole, e in linea con i principi del creato e del corso naturale degli eventi. In una società australiana di inizio anni ’70 già sottomessa alle regole imprescindibili del profitto e della produttività, dove nelle…

leggi tutto

Recensione

SillyWalter di SillyWalter
9 stelle

          "Faites vos jeux."          Ci scostiamo da un muro di mattoni e un "didgeridoo" comincia a ronzare in giro per la grande città, moderna, brulicante, ordinata, assolata, consueta. Ragazze che fanno esercizi fonetici. Professionisti, palazzi di vetro. Scolaresche in divisa. Un condominio con piscina azzurro fluorescente in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2012
2012
2011
2011
2006
2006

Recensione

PP di PP
4 stelle

voto 5. Impossibile etichettarlo con l'appartenenza ad un qualsiasi genere. L'inizio drammatico è scollato emotivamente da tutto il resto del film, che procede in fascinazioni naturistiche, psicologiche e antropologiche. Questo magma informe - a tratti semidocumentaristico - annoia molto in alcuni tratti.

leggi tutto

Recensione

Utente rimosso (buzzin´ fly) di Utente rimosso (buzzin´ fly)
stelle

Film enormemente enigmatico tanto che mi riesce difficile attribuirgli un giudizio; difficile da definire anche il genere del film, e' piu' probabile che ne inventi uno. L'interpretazione di molti eventi chiave sono affidati come non mai alla sensibilita' e al giudizio dello spettatore, nulla sembra essere chiaro o almeno chiaro nell'ottica occidentale. La perdita di punti di riferimento e'…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito