Trama

Julian Kay, di professione gigolò, diventa l'amante di Michelle, moglie del senatore Straton. L'agente per il quale lavora, Leon Jaimes, lo mette in contatto con i Rehiman, una coppia di coniugi perversi. Quando la signora Rehiman viene assassinata, Straton fa ricadere i sospetti su Julian. Riuscirà a cavarsela grazie all'intervento di Michelle.

Note

Il regista Paul Schrader, celebre sceneggiatore di "Taxi Driver", racconta dei "mercanti del tempio" che popolano i quartieri alti. La prostituzione è una metafora, il potere del denaro è assoluto, la perdizione inarrestabile. Tuttavia la forza della grazia e dell'amore illuminano i sentieri della redenzione. Mistico.

Commenti (13) vedi tutti

  • Bel crescendo di tensione.

    commento di MagicTragic
  • Storia banale,forse ha scandalizzato un po' la storia del gigolò/Gere in anni da paleolitico sociale,oggi nulla di che... Ma tutto sommato guardabile. Voto 6

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • Richard Gere, metafora di un attore, impersona un gigolò che viene incastrato in una storia di omicidio, conducendolo verso un prevedibile finale.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • Sopravvalutato, è comunque guardabile

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Felicemente asettico nella descrizione di un rituale amoroso che potrebbe assurgere a simbolo di un'epoca emotivamente piatta, il film perde ogni serietà seguendo il protagonista nella sua improbabile voglia di tenerezza.

    commento di michel
  • Film troppo lento e troppo noioso. Difficile arrivare fino in fondo.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • Un film che, in qualche modo, ha segnato un’epoca, portando al successo Richard Gere e imponendolo come modello di bellezza maschile. La pellicola è ben diretta dall’ottimo Paul Schrader, sceneggiatore di capolavori come “Taxi Driver”.

    commento di Paul Hackett
  • vanità e konseguente perdizione nell'amerika dell'apparenza, della lussuria e dell'avidità…Schrader è + bravo kon in mano una penna piuttosto ke kon la telekamera.

    commento di howl
  • Sarà perchp sono passati 25 anni, sarà per tutte le arie che si tira Gere… ma personalmente l'ho trovato un po' ridicolo… inconcludente nella trama e pessimo nel ritmo… la sceneggiatura poi è da buttare totalmente via!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • uno dei pochi film interessanti sui "prostituti"

    commento di lucreziaborgiaX
  • Mah.Un film sconclusionato e senza senso.

    commento di brando
  • dovrei dire una piccola cosa…a me American Gigolò mi fa stracacare, va bene?

    commento di Utente rimosso (Titanic900)
  • Uno stile di vita facile da denigrare, ma altrettanto segretamente vita agognata e trasgressiva cui si aspira. Una vita al limite dei sentimenti e al centro del materialismo. Bellissimi i vestiti di Armani. ELEGANTE

    commento di dskat
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
8 stelle

Film contrastato e contrastante, Paul Schrader non è un ingenuo, qui forse quasi lo sembra, ma non lo è, e riesce a creare un cult amato dalla massa (la figura di Richard Gere qui ha conquistato un vasto palcoscenico), proponendo un tema avanti con i tempi, riuscendo, almeno per me, ad accontentare il pubblico più frivolo ed anche chi invece ricerca… leggi tutto

23 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Enrique di Enrique
6 stelle

Quando il film incomincia, il gentleman che assolve il ruolo di protagonista (Julian Kay/R.Gere) ha già, da tempo, avuto modo di introdursi negli gli anfratti più torbidi dell’alta società americana. Ha avuto modo di studiarne i vizi; di sfruttarne le debolezze; di sperimentarne i lussi. Julian Kay è un uomo che ha il potere nelle sue mani e sa molto bene come usarlo. Un potere, a ben… leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alfatocoferolo di alfatocoferolo
3 stelle

"La prostituzione è una metafora, il potere del denaro è assoluto, la perdizione inarrestabile". Come non riprendere queste parole, per definire anche Richard Gere, metafora di un attore; uno dei pochi, tra l'altro, a non migliorare sensibilmente negli anni. Non ricordavo questa pellicola, a distanza di tempo mi chiedevo "ma quanto è scarso Richard Gere?" Al di là… leggi tutto

5 recensioni negative

2019
2019
Trasmesso l'8 febbraio 2019 su Paramount Channel
Trasmesso il 13 gennaio 2019 su Paramount Channel
2018
2018
Trasmesso il 19 novembre 2018 su Paramount Channel

I magnifici di darkglobe

darkglobe di darkglobe

Bah insomma, stilare una classifica dei preferiti non è mai più di un gioco; per ora ho tirato fuori i primi titoli che mi son venuti in mente, pare sia un metodo psicologicamente valido. OK, dopo i primi…

leggi tutto
Playlist
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 27 ottobre 2018 su Paramount Channel
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

A Los Angeles, un accompagnatore a pagamento per donne danarose viene incastrato in un caso di omicidio e vede farsi improvvisamente il vuoto intorno a lui. Prima parte descrittiva, volutamente sgradevole: Gere sguazza in un contesto patinato e modaiolo (vestiti firmati, auto di lusso, locali esclusivi, culto della forma fisica) che non maschera lo squallore di fondo e dove si imbatte nella mina…

leggi tutto
Trasmesso il 27 aprile 2018 su Paramount Channel
2017
2017

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
3 stelle

"La prostituzione è una metafora, il potere del denaro è assoluto, la perdizione inarrestabile". Come non riprendere queste parole, per definire anche Richard Gere, metafora di un attore; uno dei pochi, tra l'altro, a non migliorare sensibilmente negli anni. Non ricordavo questa pellicola, a distanza di tempo mi chiedevo "ma quanto è scarso Richard Gere?" Al di là…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 13 settembre 2017 su Paramount Channel
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 27 giugno 2017 su Paramount Channel

Recensione

Furetto60 di Furetto60
6 stelle

Trama tra il sociale e il giallo,fu il film che fece conoscere Gere al grande pubblico,icona di fascino e di virile  bellezza,non a caso  in questo lavoro recita, con estrema disinvoltura, il ruolo del "gigolò"attento in modo maniacale  alla dieta,si sottopone  a duri e impegnativi "tour de Force" ginnici per mantenersi in forma e si veste con…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 3 giugno 2017 su Paramount Channel
2016
2016
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito