Espandi menu
cerca
La voltapagine

Regia di Denis Dercourt vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alfatocoferolo

alfatocoferolo

Iscritto dal 20 marzo 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 97
  • Post 16
  • Recensioni 2147
  • Playlist 58
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La voltapagine

di alfatocoferolo
8 stelle

Splendida pellicola che si presta a più chiavi di lettura, molte delle quali emerse anche qui su film.tv. L'occasione per vendicarsi, finendo nello studio dell'avvocato, appare fortuita ma in realtà sembra di poter cogliere una premeditazione nelle parole di lei che si mostra molto soddisfatta di quello stage e molto desiderosa di ottenerlo. La recensione di film.tv così come quella di molti utenti è un modo per uccidere questo film tanto ben fatto; ho avuto la fortuna di vederlo prima di leggerne qui e di apprezzare che la vera forza del film sta nell'indeterminazione. La splendida attrice non lascia trasparire emozioni attraverso le sue espressioni e, lungi da essere un suo limite, questo è l'espediente di maggior risalto del film perché fino all'ultimo si resta spiazzati sulla vera natura di tanti gesti. Il piano di vendetta si intravede ma non è mai chiaro e definitivo e fino alla fine c'è la sensazione impalpabile che la storia possa prendere un'altra piega. Chi poteva escludere la pazzia della ragazza ed un gesto violento? O che sbocciasse un sentimento e l'odio si mutasse in amore, passando per l'attrazione e la stima? O, ancora, che la vendetta si concretizzasse attraverso il figlio? Il film va gustato senza premesse e senza attese, con un po' di pazienza perché il ritmo è basso in molte parti (il sottofondo continuo al pianoforte può darne un'idea) sebbene l'attenzione resti alta per la curiosità di capire dove si andrà a parare. Guardarlo è stato come assistere alla creazione di un quadro a tinte molto delicate, ogni pennellata sembrava abbozzare qualcosa di diverso, ogni tanto tratteggiava una suspence propria del giallo, altre volte si intravedeva un dramma a tinte rosa, altre ancora un Kill Bill alla maniera francese, con una vendetta senza sangue e orrore ma comunque spietata e cinica. Nota al margine, la sensualità di certe scene è un capolavoro di arte cinematografica. Buon film davvero con l'unica pecca di alcune parti un po' noiose e lente.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati