Espandi menu
cerca
Il piacere e l'amore

Regia di Nuri Bilge Ceylan vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 21
  • Post 15
  • Recensioni 2095
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il piacere e l'amore

di tobanis
4 stelle

Qualcuno con pazienza mi spieghi il senso di questo film. Allora, lui molla lei, non stanno bene assieme, litigano, lei sembra pure una pericolosa decerebrata, in effetti. Altro non è dato sapere.
Lui torna a Istanbul, fa i fatti suoi, insegna, tromba con una bruttina, gioca a tennis… Poi raggiunge la ex, perché è cambiato, può cambiare e ora è innamorato e disposto a tutto. Lei dice che è troppo tardi, addio, ma poi di notte si introduce nella camera d’albergo di lui.
Cosa vuol dire tutto ciò? Che anche in Turchia ci sono degli squilibrati? E vale la pena farne un film? Mah. La regia è comunque MOLTO interessante, con scelte affascinanti, e per questo vale la pena vederlo fino in fondo, malgrado i silenzi e i tempi dilatati mettano a dura prova. Bravo il protagonista, che poi è anche il regista. E lei (meno brava) è sua moglie nella realtà.
La critica, non troppo entusiasta a dire il vero, parla di (cito da FILM TV) “sussulti del cuore, … creano sconvolgimenti interiori insanabili, con cicatrici non rimarginabili.” La risposta da dare sarebbe di fantozziana memoria.
Un premio minore a Cannes, battuto da Il vento che accarezza l’erba nella competizione più importante. Incassi di nicchia.

Su Nuri Bilge Ceylan

se non era per la regia, non so se continuavo a vederlo

Su Ebru Ceylan

mi è sembrata un po' dilettante

Su Nuri Bilge Ceylan

bravo anche come attore

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati