Espandi menu
cerca
V per Vendetta

Regia di James McTeigue vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 70
  • Post 7
  • Recensioni 2701
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su V per Vendetta

di barabbovich
6 stelle

In un futuro imprecisato successivo a una guerra batteriologica scatenata a scopo di potere, l'Inghilterra è costretta a una dittatura durissima, con sorveglianza a vista ed esercito schierato per le strade. V (Weaving), un misterioso rivoluzionario che gira con una maschera sul viso armato di spade e pugnali, decide di vendicarsi di tutti gli squallidi politicanti che gli hanno sterminato la famiglia, arrivando a distruggere il palazzo governativo. A fiancheggiarlo la figlia orfana di due rivoluzionari trucidanti durante la resistenza (Portman).
Tratto dall'omonimo romanzo illustrato di David Lloyd e sceneggiato dai fratelli Wachowski (quelli di Matrix), V per vendetta è un fantasy movie atipico, un po' Orwell, un po' cappa e spada, metafora di un futuro non troppo lontano, devastato dalla repressione della diversità, dalla militarizzazione, dal terrorismo e dalle torture. Figurativamente potente, corredato da sontuose scene di massa, coloratissimo, il film diretto in chiave gothic-dark da James McTeigue aggiorna le scelleratezze del Grande Fratello al futuro che verrà, impantanandosi a tratti in una trama eccessivamente farraginosa.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati