Trama

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

mm40 di mm40
6 stelle

Il primo Brass, quello fulminato da Godard (si vedano i titoli di testa di questo film) e dalle mille prepotenti, roboanti, caleidoscopiche idee, che stravolgeva come per missione, per un gusto proprio, dialoghi, montaggio, ruoli, ritmi, uso delle musiche e qualsiasi altra imposizione formale preveda un prodotto che voglia definirsi film. Tecnicamente è uno sfacelo: voci fuori campo… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

kotrab di kotrab
8 stelle

L'urlo è un film stranissimo e simpatico, goliardico, caotico, folle, una satira sulle convenzioni e regole borghesi in forma di road movie grottesco, umoristico, caustico, surreale, visivamente originale, tra montaggio iperattivo, deformazioni, accelerazioni e ralenti, sperimentazioni tra immagine e sonoro, situazioni inverosimili e possibili solo nell'evidenza della finzione. E poi ha… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

sasso67 di sasso67
4 stelle

Quando l'anarchia diventa confusione d'idee e di cinema. Un frullatone, dove ci stanno dentro - ma amalgamati poco bene - il "Candido" di Voltaire e Carmelo Bene, Jodorowsky e "Il mago di Oz", la controcultura di fine anni Sessanta e un po' di culi tanto per far capire subito di chi è la firma in calce. Gigi Proietti ci aggiunge un bel po' della sua vena petroliniana per risollevare l'insieme,… leggi tutto

2 recensioni negative

2011
2011

Recensione

ezio di ezio
4 stelle

Quasi inguardabile essendo come un lungo videoclip dove raggiunge vette surreali troppo insistite.Qua e la' qualche nudo veloce,per ricordare che alla regia c'e' Tinro Brass,ma preferisco di gran lunga la sua carriera erotica che verra' dopo....checche' se ne dica.

leggi tutto
Recensione
2010
2010

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Il primo Brass, quello fulminato da Godard (si vedano i titoli di testa di questo film) e dalle mille prepotenti, roboanti, caleidoscopiche idee, che stravolgeva come per missione, per un gusto proprio, dialoghi, montaggio, ruoli, ritmi, uso delle musiche e qualsiasi altra imposizione formale preveda un prodotto che voglia definirsi film. Tecnicamente è uno sfacelo: voci fuori campo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2009
2009

Tina Aumont

nicolou di nicolou

Tributo alla misteriosa Henriette dallo sguardo felino e dal sorriso malizioso. Compare, seduce e sparisce nel vuoto. Indimenticabile.

leggi tutto

Recensione

sasso67 di sasso67
4 stelle

Quando l'anarchia diventa confusione d'idee e di cinema. Un frullatone, dove ci stanno dentro - ma amalgamati poco bene - il "Candido" di Voltaire e Carmelo Bene, Jodorowsky e "Il mago di Oz", la controcultura di fine anni Sessanta e un po' di culi tanto per far capire subito di chi è la firma in calce. Gigi Proietti ci aggiunge un bel po' della sua vena petroliniana per risollevare l'insieme,…

leggi tutto
Recensione
2008
2008
2007
2007

Recensione

Zarathustra di Zarathustra
8 stelle

Un Brass in versione Carmelo Bene. Un regista che sperimenta e che prende in giro il mondo borghese nella sua arroganza e stupidità, un Brass ottimo provocatore che fa della "goliardia porcellona" un mezzo di innovazione cinematografica al di là di ogni pregiudizio morale. Questo Brass è davvero un grande regista pieno di talento e fervore artistico, gioca e mette insieme movenze, tecniche ed…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2006
2006

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

L'urlo è un film stranissimo e simpatico, goliardico, caotico, folle, una satira sulle convenzioni e regole borghesi in forma di road movie grottesco, umoristico, caustico, surreale, visivamente originale, tra montaggio iperattivo, deformazioni, accelerazioni e ralenti, sperimentazioni tra immagine e sonoro, situazioni inverosimili e possibili solo nell'evidenza della finzione. E poi ha…

leggi tutto

IL CINEMA IN ACIDO

old boy di old boy

L'uso di sostanze psicotrope come ponte verso uno stato superiore di coscienza.L'lsd ha spalancato porte che nessuno potrebbe nemmeno immaginare:anche nella mente dei cineasti."Cosa puo' una persona desiderare di piu'…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito